Credits: Ph. Matan Katz
Credits: Ph. Matan Katz
Credits: Ph. Matan Katz
Credits: Ph. Matan Katz
Credits: Ph. Matan Katz
Credits: Ph. Matan Katz
Credits: Ph. Matan Katz
Credits: Ph. Matan Katz
Places

Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

In principio era un garage per la riparazione di automobili, poi trasformato in un negozio di fiori e piante. Oggi ospita Mansura Restaurant, locale dedicato alla buona cucina situato a Giaffa, cittadina di mare a sud di Tel Aviv, nella zona in rapida evoluzione di Salame Street.

Il progetto del ristorante è stato curato dallo studio creativo israeliano al femminile This is IT ed è contraddistinto da pareti perimetrali interne grezze, soffitti alti, pilastri in cemento e tendaggi presi in prestito dall’ex garage. Lo stile industriale è sottolineato anche dai pavimenti in calcestruzzo e dagli elementi metallici, che il duo ha mescolato con armonia insieme a nuovi elementi d’arredo.

Gli interni svelano un ambiente che è una sintesi tra antico e contemporaneo. Il risultato è un ambiente open space dove l’ampio bancone a semicerchio del bar è protagonista e funge da elemento di collegamento tra la cucina e l’area destinata ai commensali.

Una griglia metallica blu avvolge le pareti che dall'ingresso giungono fino alla finestra della cucina, alternando piante e tubi di luci al neon progettati dalla designer Naama Hofman, che si ripetono in diverse forme e dimensioni accompagnati da elementi in ottone per tutto il locale.

Nella sala principale sedie, panche in legno restaurato e vecchi tavoli in faggio e formica si uniscono a tavoli in marmo, tavoli laccati neri e sedie nere, ricreando un dialogo tra antico e moderno.