Credits: Room Mate Hotels
Places

Room Mate Anna, un hotel in stile mediterraneo

Room Mate Hotels pianta un’altra bandiera nella città di Barcellona, la quarta per l’esattezza.

Dopo Room Mate Pau, Room Mate Emma e il recentissimo Room Mate Carla, la catena alberghiera spagnola fondata e diretta guidata da Kike Sarasola ha inaugurato Room Mate Anna.

La nuova struttura è ubicata nel Passeig de Gràcia, meglio noto come Quadrat d’Or, centro del modernismo catalano e cuore della vita e della cultura barcellonese.

Room Mate Anna conta 81 camere divise in quattro categorie (basic, standard, deluxe e junior suite) e dispone di una spettacolare terrazza e una piscina circolare sul tetto, con vista privilegiata su Casa Batlló e la Torre Agbar.

Come di consueto non manca l’attenzione per l’architettura e il design: l'arredamento di Room Mate Anna è curato dall’interior designer ed esperto di antiquariato Lorenzo Castillo, che ha scelto di omaggiare il mare, il sole, i tropici e il Mediterraneo.

«Di recente, c'è stato un ricorso eccessivo agli stili neoindustriali, con influenze nordiche, svedesi e danesi, e una sovrabbondanza di elementi vintage nell'arredamento. Questo concept è nato tra la gioventù berlinese e la generazione della crisi economica», spiega Castillo a proposito del nuovo hotel catalano.

Room Mate Anna prende le distanze da questo trend e torna a scoprire le radici catalano-mediterranee. Tema centrale è appunto il Mar Mediterraneo, con i coralli vermigli di Trapani e grandi conchiglie. Sono stati impiegati elementi dell'architettura locale, come gli scuri alla veneziana e le persiane per creare porte di armadi e testiere per le camere. 

Intanto Room Mate Hotels conferma altre due aperture in città previste nel 2017: Room Mate Gerard e Room Mate Xavi. C'è solo l'imbarazzo della scelta.

Credits: Room Mate Hotels
Credits: Room Mate Hotels
Credits: Room Mate Hotels
Credits: Room Mate Hotels
Credits: Room Mate Hotels
Credits: Room Mate Hotels
News
A Brighton la torre panoramica mobile più alta al mondo
News
Gli atleti di JR a Rio de Janeiro
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento