Credits: Room Mate Hotels
Places

A Barcellona inaugura il nuovo Room Mate Carla

Dopo il recentissimo Room Mate Giulia a Milano firmato da Patricia Urquiola, Room Mate Hotels, la catena alberghiera spagnola guidata da Kike Sarasola, inaugura Room Mate Carla, il suo terzo hotel a Barcellona.

Situato in Calle Mallorca, dispone di 81 camere progettate da Tomas Alía, già autore di Room Mate Oscar a Madrid e Room Mate Aitana ad Amsterdam.

Il designer spagnolo ha ridisegnato integralmente gli spazi dell’edificio, che in precedenza ospitava l’Hotel 987, omaggiando i grandi architetti della città e lasciandosi influenzare influenzare dai temi industriali, le ceramiche, i mosaici trencadís, il modernismo di Gaudí e al tempo stesso il design cosmopolita e lo sviluppo urbano che la città catalana ha vissuto negli ultimi quattro decenni.

«È sempre un piacere lavorare con Room Mate Hotels, è una società che ama rompere gli schemi e ti dà la libertà di creare i tuoi propri progetti», spiega Alía.

L'area della reception prevede una struttura verticale di grandi dimensioni composta da decine di frammenti di ceramica smaltate. Ogni cosa è illuminata con precisione e l'arredamento nella hall prevede poltrone e divani di forme geometriche disegnati ad hoc, così come i tavoli e le grandi sculture. Le camere da letto sono segnate da spazi bianchi a contrasto con l’esterno, ad eccezione delle testate dei letti dove trovano spazio immagini in rilievo, diverse in ogni stanza.

Room Mate Carla non è l’unica novità della famiglia Room Mate Hotels: a luglio si aggiungerà Room Mate Anna e in un futuro non molto lontano altri due hotel, Room Mate Xavi e Room Mate Gerard.

Credits: Room Mate Hotels
Credits: Room Mate Hotels
Credits: Room Mate Hotels
Credits: Room Mate Hotels
Credits: Room Mate Hotels
Credits: Room Mate Hotels
Products
Whirlpool: i nuovi elettrodomestici smart
News
A Roma il design va in scena a Palazzo Farnese
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento