Silent Light - Stained Moons at Mussenden Temple - JAMESPLUMB - Credits: Foto: Rich Stapleton
Silent Light - Stained Moons at Mussenden Temple - JAMESPLUMB - Credits: Foto: Rich Stapleton
Silent Light - Stained Moons at Mussenden Temple - JAMESPLUMB - Credits: Foto: Rich Stapleton
Silent Light - Stained Moons at Mussenden Temple - JAMESPLUMB - Credits: Courtesy of Jamesplumb
Silent Light - Stained Moons at Mussenden Temple - JAMESPLUMB - Credits: Foto: Rich Stapleton
Silent Light - Stained Moons at Mussenden Temple - JAMESPLUMB - Credits: Foto: Rich Stapleton
Silent Light - Stained Moons at Mussenden Temple - JAMESPLUMB - Credits: Foto: Rich Stapleton
Silent Light - Stained Moons at Mussenden Temple - JAMESPLUMB - Credits: Foto: Rich Stapleton
Places

Silent Light: in Irlanda, l’installazione lunare a picco sull’oceano

Un’installazione da vedere al buio, accompagnati dalle stelle e dalla sinfonia dell’oceano. In Irlanda, il Mussenden Temple di Castlerock ospita fino al 23 febbraio Silent Light – Stained Moons, il progetto installativo realizzato dal National Trust Northern Ireland in collaborazione con lo studio creativo londinese JAMESPLUMB, fondato dagli artisti James Russell
 e Hannah Plumb.

Qui, all’interno del monumento a picco sul mare, va in scena un percorso di luci e di ombre che celebra le otto fasi lunari. Protagoniste sono le immagini del satellite proiettate su alcune composizioni di vetri rotti trovati in una serra abbandonata. Il risultato è un allestimento immersivo, da vedere rigorosamente di notte e da raggiungere dopo una camminata silenziosa fino alla scogliera.

Costruito verso la fine del XVIII secolo per volere dell’eccentrico vescovo e nobile britannico Earl Bishop, il Mussenden Temple ospitava originariamente una biblioteca. Ora è un luogo poetico e solitario, dove immergersi negli elementi e osservare le stelle.

Inaugurata il 9 febbraio in occasione della luna piena, Silent Light rimarrà allestita fino alla luna nuova, il 23 febbraio.