La zona giorno di FoodLoft ospita le Golden Ring di Panzeri, ampie lampade di forma circolare con diverso diverso diametro e inclinazione - Credits: Panzeri
Places

FoodLoft, lo spazio di Simone Rugiati firmato Panzeri

Alessandro Mitola

Si chiama FoodLoft ed è la Factory House di Simone Rugiati, chef italiano meglio conosciuto per le sue trasmissioni televisive dedicate al food.

FoodLoft si trova a Milano ed è uno spazio multifunzionale a tutti gli effetti, tempio del food e del beverage: set fotografico e televisivo, ma anche location per eventi e showroom.

Una factory dal design moderno curata dall’architetto Luca Pieracci e dallo stesso Simone Rugiati, che si è affidato all’esperienza Panzeri per l’illuminazione, tra funzionalità e innovazione.

Gli ampi spazi sono illuminati dalle collezioni Design e Architetturale di Panzeri, segnate da sorgenti LED bianche: dalla pluripremiata Jackie alle lampade Ypsilon in cromo specchiato per le pareti verticali, mentre la zona cucina è illuminata dalle lampade a sospensione Blanca e Willy.

Sul soffitto, gli invisibili profili Brooklyn disegnano il percorso verso la zona giorno, la più spaziosa del loft e destinata ad accogliere uno dei prodotti di punta dell’azienda brianzola: le Golden Ring, presentate a Euroluce 2015, lampade di forma circolare in diversi diametri e inclinazioni che creano una composizione equilibrata e lineare.

Per l’occasione le Golden Ring sono state realizzate nella variante con finitura in foglia d’oro: una preziosa lavorazione artigianale che affonda le sue radici nella tradizione decorativa italiana.

Il risultato è uno spazio raffinato dove l’illuminazione svolge un forte ruolo sia dal punto di decorativo che funzionale.

La zona cucina è illuminata dalle lampade a sospensione Bianca e Willy - Credits: Panzeri
Le lampade Brooklyn disegnano il percorso in direzione della zona giorno - Credits: Panzeri
La zona giorno del di FoodLoft ospita le Golden Ring, ampie lampade di forma circolare con diverso diametro e inclinazione - Credits: Panzeri
Le lampade Ypsilon in cromo specchiato illuminano le pareti verticali di FoodLoft - Credits: Panzeri
L'ingresso di FoodLoft, la factory milanese di Simone Rugiati - Credits: Panzeri
Storytelling
Casa Rustici, un’icona del '900 raccontata da Gian Arturo Ferrari
Products
The Ode Lamp, le lampade poetiche e minimali di Herman Miller
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento