Places

A Singapore l’ex deposito si trasforma in hotel di design

La storia del Warehouse Hotel ha inizio nel lontano 1895. Data la sua posizione privilegiata sulle rotte marittime dello Stretto di Malacca, fu costruito lungo il fiume Singapore come base d’appoggio per i viaggi d’affari. All’epoca era infatti un vero e proprio focolaio di società segrete, mercati neri e distillerie di liquore.

La meticolosa operazione di riconversione dello stabile, curata dallo studio creativo Asylum, ha dato vita a un hotel di design che si specchia nelle acque del fiume Singapore e che conserva l'antico fascino della struttura originale.

L’inconfondibile impronta industriale dell’edificio è stata preservata: all’interno della lobby è presente un soffitto a capriate da cui pendono una serie di ruote in acciaio, muratura a vista e una pavimentazione in cemento levigato e lucidato.

The Warehouse Hotel offre sei diversi tipi di camere da letto, ognuna delle quali progettate tenendo bene a mente il layout originale della struttura. Gli infissi sono stati mantenuti e consolidati, e la maggior parte delle stanze è caratterizzata da soffitti a doppia altezza, pavimenti in legno e arredi di manifattura locale.

La cucina del ristorante dell’hotel è affidata allo chef Willin Low, fondatore del Wild Rocket, già consacrato come uno dei cinquanta migliori ristoranti d'Asia. E per non farsi mancare nulla, sul rooftop è presente una piscina a sfioro con vista sul fiume e sul quartiere di Robertson Quay.

Products
Tutti gli effetti speciali del legno
Products
Le novità di Fendi Casa
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto
LightHenge illumina Milano Fall Design Week

LightHenge illumina Milano Fall Design Week

Per tutta la durata del mese di ottobre, l’installazione di suoni e luci firmata da Stefano Boeri per Edison illumina piazza XXV Aprile
Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Si intitola "Metropoli Novissima" e sarà visibile fino al prossimo 15 novembre presso il complesso Monumentale di San Domenico Maggiore di Napoli
Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Una settimana di incontri, talk, workshop e mostre sul rapporto tra design, politiche urbane, grafica e industria 4.0. Cosa vedere e perché