L'interno dell'appartamento temporaneo sulla Torre Eiffel
Il progetto porta la firma del designer francese Benoit Leleu
Gli arredi sono firmati dall’azienda italiana Lago
L'appartamento è stato costruito ed arredato nel tempo record di 48 ore
Comprende un'area lounge, due camere da letto, arredi firmati e una serra urbana
L'appartamento è situato a ben 57 metri sopra Parigi
Places

Una notte nell’appartamento temporaneo sulla Torre Eiffel

Area lounge, due camere da letto, arredi firmati, una serra urbana, tanti comfort. E senza ombra di dubbio una vista mozzafiato sulla città di Parigi.

È l’esclusivo appartamento temporaneo realizzato sulla Tour Eiffel in occasione degli Europei di calcio in programma fino al prossimo 10 luglio.

Un’idea di HomeAway, società texana di affitti per le vacanze, che tramite un concorso ha selezionato quattro gruppi di persone provenienti da altrettanti Paesi.

Tra i 150mila partecipanti, la giuria ha premiato i vincitori che hanno risposto alla domanda: «Cosa faresti se potessi alloggiare all'interno del nostro lussuoso appartamento all'interno della Tour Eiffel?».

Costruito in un tempo record di sole 48 ore, l’appartamento sul monumento più celebre di Parigi sorge a 57 metri di altezza e governa la città con una vista panoramica sull’Arco di Trionfo, il Grand Palais, la Basilica di Montmartre e la Senna.

Il progetto porta la firma del designer francese Benoit Leleu, che per la realizzazione si è ispirato al tipico stile parigino Haussmann, mentre per quanto riguarda gli arredi HomeAway si è affidata all’azienda italiana Lago.

News
Una camera d’hotel itinerante
News
Le case in legno firmate Didier Faustino e Atelier Bow-Wow
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto