Grand Prize - Kunstmuseum Basel Extension, Svizzera - Credits: Ph. Stefano Graziani
Grand Prize - Westkaai Towers 5 & 6, Belgio - Credits: Ph. Peter Cook
Special Prize - The Old Church of Vilanova de la Barca, Spagna - Credits: Ph. Adrià Goula
Special Prize - San Bernardo Chapel, Argentinia - Credits: Ph. Nicolás Esteban Campodonico
Categoria Working together - Terra Cotta Studio, Vietnam - Credits: Ph. Oki Hiroyuki
Categoria Winner Feeling at home - Atlas House, Olanda - Credits: Ph. Stijn Bollaert
Categoria Building outside the box - Värtan Bioenergy CHP-plant, Svezia - Credits: Ph. Robin Hayes
Places

Mattone su mattone

Il Wienerberger Brick Award è un premio internazionale che ogni due anni premia i più innovativi e virtuosi esempi di architettura in laterizio. L’edizione 2018 ha premiato a pari merito Westkaai Towers 5 e 6, in Belgio, di Tony Fretton Architects e Kunstmuseum Basel Extension, in Svizzera, di Christ & Gantenbeinkkk.

I vincitori sono stati selezionati da una giuria composta da cinque architetti internazionali, tra una rosa di 50 finalisti scelti tra quasi 600 progetti candidati provenienti da 44 paesi. I lavori premiati sono suddivisi in cinque categorie: Feeling at home, Living together, Working together, Sharing public spaces e Building outside, tra le quali sono stati decretati il Grand Prize e gli Special Prize.

«I progetti presentati quest'anno hanno impressionato la giuria per il loro spirito innovativo e per la loro qualità. Rappresentano concept architettonici audaci e creativi per ambienti e spazi sostenibili e lungimiranti; tutto questo tenendo sempre presente il punto di riferimento più importante in architettura, l'individuo», ha commentato Heimo Scheuch, CEO di Wienerberger AG.

Le due torri Westkaai Towers 5 e 6, situate ad Anversa, fanno parte di un più ampio progetto residenziale all'interno di un nuovo quartiere a uso misto. L’utilizzo dei laterizi crea un’architettura monumentale complessiva che racchiude in sé le facciate individuali di ciascuna torre.

Il progetto di Kunstmuseum Basel Extension prevede l’ampliamento del Museo delle Belle Arti di Basilea realizzato da Christ & Gantenbein. Un nuovo corpo architettonico in mattoni grigi, collegato attraverso una sala sotterranea all'edificio principale, le cui facciate frastagliate si caratterizzano per la presenza di incisioni a rilievo in cui trovano spazio luci a LED che informano i passanti sulle mostre in corso nel museo.