Credits: Tavolo e sgabelli al parco dei Tigli del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Tavolo e sgabelli al parco dei Tigli del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Tavolo e sgabelli al parco dei Tigli del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Tavolino e sgabello del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: La panca del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Sgabello del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Uno sketch del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Uno sketch del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Uno sketch del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Places

You make the park: un progetto di Fabrica legato a Expo 2015

Laura Barsottini

Sughero, terracotta e legno: sono questi i materiali scelti da Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione di Benetton Group, per il progetto di arredamento di esterni You make the park: 60 pezzi (panche, tavoli, sgabelli, daybed) che, gradualmente e fino a ottobre, arricchisono il parco dei Tigli a Expo 2015.

Cavalcando il leitmotiv “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” di Expo, Fabrica ha ampliato il concetto internazionale promosso dall'esposizione internazionale di Milano intorno al futuro del nostro pianeta e delle sue risorse. Ciò che arriva dalla Terra ritorna alla Terra: così i materiali degli arredi sono assolutamente naturali e riciclabili al 100%, facili da disassemblare perché privi di colla e dal design semplice e rigoroso, anche se con grande attenzione ai dettagli, per creare uno spazio confortevole e accogliente per il visitatore di Expo, che lì si possono rilassare, conversare, vivere momenti conviviali en plein air. I pezzi, inoltre, sono modulari e possono essere utilizzati e accostati in modi diversi. Uno spazio democratico e multiculturale che si evolve continuamente con il suo pubblico e che si trasforma, nei colori e nelle forme, con l'avvicendarsi delle stagioni.

Tra gli sponsor tecnici del progetto quattro aziende di eccellenza nel proprio settore: la portoghese Amorim per il sughero e le italiane Deroma per la terracotta Galestro, Prosign per il legno e per l’assemblaggio dei vari materiali e Alquimia White, Red & Green per la web experience del sito dedicato www.youmakethepark.com

News
Il design austriaco sbarca a Milano
News
Sketchmob a Expo 2015: le opere
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

La celebre seduta firmata dal progettista danese nel 1963 si rifà il look, optando per un connubio di pietra e compositi in fibra di carbonio
Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Si trova a Napoli, per la precisione nel quartiere di Chiaia, ed è costruito all’interno di una cava di tufo su sette livelli
Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Un’ossessione da collezionista per Batman. E per i mobili di Eileen Gray. Il più acclamato designer editoriale al mondo rivela le sue passioni e ispirazioni
Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

L’architettura firmata dal progettista comasco Giuseppe Terragni ospita le opere di 18 giovani artisti. Per un solo giorno: giovedì 19 luglio dalle 16.00 alle 22.00
Design hotel a Firenze 


Design hotel a Firenze 


Nei pressi della Fortezza da Basso, M7 Contemporary Apartments mette insieme il comfort di una casa e i servizi dell’hotellerie tradizionale