L'ombrellone Fredoom di Ethimo - Credits: Ethimo
Products

A bordo piscina: gli arredi per l’estate

Alessandro Mitola

L'arredamento della piscina è fondamentale per ricreare un senso di continuità con gli ambienti interni dello spazio abitativo.

Le giornate si dilatano e la piscina diventa il luogo più coinvolgente, designato al relax e al divertimento nelle ore meno calde della giornata.

Insomma, in estate il fascino della piscina è irresistibile, soprattutto per chi vive in città.

Si parte dal bordo piscina per plasmare gli esterni e connotare gli spazi in modo concreto e creare un piccolo universo grazie alle proposte d’arredo di design, come un vero e proprio prolungamento della casa.

Dai classici dell’outdoor come la sedia a sdraio e il lettino prendisole, passando per l’ombrellone e il divanetto.

Naturalmente con grande accortezza verso i materiali, che si distinguono per durevolezza, versatilità ed estetica. Si passa dal legno all’alluminio, fino ad arrivare ai più innovativi materiali plastici.

Ecco dieci soluzioni d'arredo per l'estate. Rigorosamente da accompagnare con un buon libro.

La gamma Blue Spa.ce di Marazzi offre molteplici soluzioni per le pavimentazioni a bordo piscina - Credits: Marazzi
Freedom, l'ombrellone a palo laterale firmato Ethimo - Credits: Ethimo
Gio, la chaise longue disegnata da Antonio Citterio per B&B Italia - Credits: B&B Italia
Alba, la pergola bioclimatica di Corradi - Credits: Corradi
Bahama, la sedia sdraio colorata di Emu - Credits: Emu
Passio, il divano per esterni disegnato da Philippe Nigro per Ligne Roset - Credits: Ligne Roset
I tavolini Jolly disegnati da Paolo Rizzatto per Kartell - Credits: Kartell
All Season, la collezione di sedute per esterni di Thonet - Credits: Thonet
Cala, la poltrona per esterni disegnata da Doshi Levien per Kettal - Credits: Kettal
Tolomeo Paralume Outdoor e Tolomeo Lampione Outdoor di Artemide - Credits: Artemide - Ph. Miro Zagnoli
K2, la cucina per esterni disegnata da Norbert Wangen per Boffi - Credits: Boffi

La pavimentazione per il bordo piscina

Le possibilità di personalizzazione sono praticamente infinite.

La gamma Blue Spa.ce di Marazzi propone un’ampia offerta di soluzioni per garantire un basso assorbimento d’acqua unito a resistenza al contatto con prodotti tipici degli ambienti piscina, durata, igiene, facilità di pulizia e differenti gradi di antiscivolosità.

La pavimentazione in gres porcellanato di Marazzi si adatta in modo versatile alle diverse tipologie: dalle piscine a sfioro, skimmer o soluzioni curve per elementi cascata.

L’ombrellone: un rifugio dai raggi UV

Ethimo propone Freedom, un ombrellone da esterno a palo laterale, ideale da posizionare a bordo piscina per trovare riparo dal caldo. È realizzato in alluminio e presenta un telo bianco in poliestere di forma quadrata, 3 metri per 3.

La chaise longue di design: per concedersi lunghe pause

Per concedersi una pausa, ascoltare un po’ di musica o leggere un buon libro a bordo piscina, la nuova chaise longue disegnata da Antonio Citterio per B&B Italia è la soluzione giusta. Realizzata in legno massello di teak, è equipaggiata con cuscini accoglienti rivestiti con fodera in poliestere con trattamento water-proof.

La pergola bioclimatica: un’oasi di relax

Anche nelle ore più calde, pranzare o semplicemente rilassarsi non è un problema.

Dal design lineare ed elegante, la pergola bioclimatica Alba di Corradi offre riparo grazie alle lamelle in alluminio, orientabili tramite un radiocomando fino a 150 gradi: permettono di regolare la quantità di luce e di aria desiderata.

Arredare la piscina: tutto il necessario

Naturalmente non possono mancare tavolini, sedie, sedie sdraio, poltrone e divanetti per esterni.

Rigorosamente di design le proposte di Kartell, Ligne Roset, Kettal, Thonet ed Emu.

I tavolini Jolly disegnati da Paolo Rizzatto per Kartell sono un evergreen dell’arredo. Sono realizzati in policarbonato trasparente o colorato in massa, resistente agli urti e agli agenti atmosferici.

Il divanetto per esterni disegnato da Philippe Nigro per Ligne Roset è l'ideale per momenti conviviali. La struttura è realizzata in acciaio inossidabile e accoglie cuscini di proporzioni gentili.

La poltrona Cala con schienale alto disegnata dal duo Doshi Levien per Kettal è un invito al relax. Un arredo di grande presenza scenica.

Accanto alle sedie, come quelle della nuova collezione All Seasons di Thonet, per l'arredamento piscina non deve mancare la sedia sdraio.

Ci pensa Emu con Bahama, un classico dell’arredamento outdoor. La seduta avvolgente dona comfort e senso di benessere.

Cucina da esterno: pratica e funzionale

Cucinare en plein air è sempre un piacere, magari dopo una giornata nel segno del relax.

Boffi propone una cucina per esterni disegnata da Norbert Wangen. K2 rivoluziona il concetto di cucina compatta. Un elemento monoblocco singolo e indipendente che contiene tutti gli elementi necessari per cucinare e ricevere gli ospiti. Ideale anche per gli spazi più ristretti.

Storytelling
15 studi di architettura da seguire su Instagram
Products
Casse Bluetooth portatili: 5 modelli per il 2016
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La ceramica che scommette sull’innovazione

La ceramica che scommette sull’innovazione

Nel cuore del distretto di Sassuolo, Marazzi Group inaugura uno stabilimento ad alta automazione. Dove l’ingegno visionario dei designer si trasforma in realtà
Linea Light Group illumina Palazzo Vecchio a Firenze

Linea Light Group illumina Palazzo Vecchio a Firenze

Un progetto suggestivo a tema natalizio, che prende forma attraverso una duplice scenografia luminosa visibile fino al prossimo 6 gennaio
L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

Un’opera site-specific che prende forma sulla copertura de L’Illa Diagonal, edificio progettato da Rafael Moneo e Manuel de Solà-Morales
La casa-museo di Tony Salamé

La casa-museo di Tony Salamé

A Beirut, ospiti dell’imprenditore nel retail di lusso e creatore della Aïshti Foundation, Tony Salamé. Che ha fatto della ricerca della bellezza una ragione di vita. E del collezionismo d’arte contemporanea una missione
I 240 anni del Teatro alla Scala

I 240 anni del Teatro alla Scala

Una mostra per ripercorrere l’evoluzione del Teatro e della città di Milano, dal XVIII ad oggi. Con il progetto di Italo Lupi, Ico Migliore e Mara Servetto