Tre sedute modulari - Moving Tatami
Armadio e cassettiera - Moving Tatami
Chaise longue - Moving Tatami
Panca in legno - Moving Tatami
Specchio e mobiletto - Moving Tatami
Divano - Moving Tatami
Products

Arredi giapponesi: la collezione di José Lévy per Daiken

Reinterpretare in chiave contemporanea un classico della tradizione giapponese. Ci ha pensato José Lévy con la collezione di arredi Moving Tatamis realizzata per Daiken, presentata in occasione di Maison & Objet.

Il designer francese ha dato nuova vita ai tatami, i tradizionali pannelli nipponici in paglia di riso rivestiti di giunco, utilizzati per le pavimentazioni oppure come base d’appoggio per i futon.

Lévy ha progettato una linea di complementi d'arredo - divani, poltrone, panche, sgabelli, tavolini, un armadietto e scaffali – dove il tatami è oggetto di una rilettura che ne ha esteso i confini. 

Il risultato è una collezione moderna e minimalista dove i riferimenti al patrimonio culturale nipponico sono evidenti; gli arredi sono caratterizzati da raffinati contrasti tra il tatami, il legno cerato e la lacca lucida. E per garantire maggiore resistenza, si è servito della carta giapponese wa-shi al posto della paglia.

Quella per il Giappone è una passione di famiglia che risale agli anni Sessanta, anni in cui suo nonno, Anatole, aprì una piccola attività specializzata nella produzione di kimono, hakama e katana. «Mi sono avvicinato alla cultura nipponica ben presto grazie a mio nonno,» racconta il designer francese. «È stato il mio primo contatto con qualcosa di esotico, qualcosa di insolito e allo stesso tempo affascinante».

News
B&B Italia raddoppia a New York
News
London Design Festival: 5 cose da non perdere
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto
LightHenge illumina Milano Fall Design Week

LightHenge illumina Milano Fall Design Week

Per tutta la durata del mese di ottobre, l’installazione di suoni e luci firmata da Stefano Boeri per Edison illumina piazza XXV Aprile
Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Si intitola "Metropoli Novissima" e sarà visibile fino al prossimo 15 novembre presso il complesso Monumentale di San Domenico Maggiore di Napoli
Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Una settimana di incontri, talk, workshop e mostre sul rapporto tra design, politiche urbane, grafica e industria 4.0. Cosa vedere e perché