B&B Italia - Erica
Products

Outdoor: le ultime proposte per arredare gli esterni

L'arrivo della stagione estiva si festeggia con arredi che offrono nuovi livelli di comfort.

Balconi, giardini e terrazzi diventano delle vere e proprie estensioni di casa propria: luoghi in cui godersi una pausa di relax e una boccata di ossigeno in tutta comodità. Nascono così sistemi modulari composti da divanetti, poltrone, sedie e coffee table da scegliere secondo la propria fantasia, per allestire piccole oasi di vacanza pur rimanendo in casa.

A caratterizzare le ultime proposte per l'outdoor sono i materiali ipertecnologici, in grado di resistere agli stress provocati dalle variazioni climatiche, nonché il loro design contemporaneo, che tratteggia i nuovi profili dell'arredamento outdoor. 

Ecco alcuni arredi outdoor progettati per gli esterni provenienti dalle ultime collezioni.

Kettal – Vimini – Design by Patricia Urquiola. “Volevo qualcosa di molto tradizionale, con un tocco modernista e un trattamento della fibra rilassato. Questa poltrona, questo tipo di intreccio così classico, questi cesti hanno un loro fascino”, ha raccontato Patricia Urquiola. Il soggetto in questione è Vimini, la collezione di sedute disegnata per Kettal. La struttura in legno richiama l’uso del vimini negli arredamenti per esterni ed evoca la forma di un cesto al cui interno c’è un sostegno per la schiena costituito da ampi cuscini.
Roda – Laze – design by Gordon Guillaumier. Design, comfort e funzionalità definiscono la nuova poltrona Laze firmata da Gordon Guillaumer per Roda. Scolpita da una silhouette sinuosa e avvolgente, Laze offre un comfort pari alle sedute indoor. Il merito è della scocca tubolare su cui si tendono i filamenti di poliestere sapientemente incordati, che danno vita a una seduta perfettamente ergonomica, ampia e accogliente. Completata da un pouf-poggia piedi, Laze è proposta nelle tre finiture di metallo: smoke, milk e rust, che vengono combinate con sette differenti colori di corda.
Ethimo – Allaperto – design by Matteo Thun + Antonio Rodriguez. Declinata nella quattro ambientazioni Montagna, Grand Hotel, Camping Chic e Urban, la collezione Allaperto di Ethimo offre una serie di arredi outdoor che si reinventa a seconda del contesto che li vede protagonisti. Punto di partenza è la struttura in legno, da cui prendono forma poltrone, divani, lettini e coffee tables dalle molteplici funzionalità.
Dedon – Aiir – Design by GamFratesi. Disegnata dallo studio italo-danese GamFratesi, la sedia AIIR reinterpreta la classica seduta a “conchiglia” in un'ottica contemporanea, che fonde ispirazioni nordiche e italiane. Ideale per essere utilizzata sia per gli esterni che per gli interni, si contraddistingue per l'estrema leggerezza e la flessibilità d'uso. È disponibile nelle versioni con e senza braccioli, con gambe affusolate in teak e cuscini opzionali, e in una variegata gamma di colori.
Gandiablasco – Blau – design by Fran Silvestre. Forme leggere e fluide scolpiscono Blau, la poltrona in alluminio progettata per Gandiablasco dallo studio d’architettura spagnolo Fran Silvestre. La struttura portante è coposta da pezzi ortogonali, mentre i sedili presentano una geometria curva, che ricorda le sedie in tela da esterni. A ispirare il nome è lo stile di vita mediterraneo e l'atmosfera dei paesi di mare.
Ikea – IkeaStaycation. Un invito ad andare in vacanza, sì, ma restando a casa. È quello che fa Ikea con #IKEASTAYCATION, una collezione di arredi dedicati all'outdoor per trasformare il proprio terrazzo di casa in un'oasi vacanziera. Ne sono nati divanetti da esterni, lanterne, sedie, tavolini, lampade a energia solare e sdraio: tutto il necessario per affrontare (attrezzati) una lunga estate in città.
Nardi – Komodo – Design by Raffaello Galiotto. Un divano modulare realizzato in resina fiberglass e ispirato agli intrecci dei rami degli alberi: si tratta di Komodo, una delle novità presentate da Nardi durante il Salone del Mobile. Caratterizzato dalla flessibilità compositiva, è dotato di un imballo intelligente per il contenimento dei volumi e per un facile riposizionamento nei mesi invernali. È disponibile nei tre i colori bianco, antracite e tortora.
Pedrali – Giravolta - Design by Alberto Basaglia e Natalia Rota Nodari. Pensata per l'outdoor, Giravolta è una lampada wireless ispirata alle lanterne di un tempo. Nel nome c'è tutta la sua essenza: c'è il suo diffusore orientabile e il suo essere ricaricabile, che cita Alessandro Volta e la sua principale invenzione, la pila.
Talenti – CliffCollection – Design by Ludovica + Roberto Palomba. “Un sistema che genera composizioni modulari caratterizzate da sedute e da schienali di varie altezze volte a creare vere e proprie alcove per il cocooning”. Così Ludovica e Roberto Palomba hanno definito la linea di arredi per l'outdoor CliffCollection: un sistema modulare formato da un divano componibile, una poltrona dall’ampia seduta e un set di tavolini che si incastrano non solo l’uno nell’altro ma anche nei cuscini di seduta del divano, diventando dei veri e propri side table. Elementi che mixati tra loro creano infiniti layout.
Varaschin – Emma – design by Monica Armani. Completamente personalizzabile nei sedili, gambe, schienali, materiali e tessuti, Emma è la poltroncina da esterno che si presta a ogni tipo di situazione. Il sedile della poltroncina è imbottito e rivestito di tessuto a scelta o telina texture, mentre gli schienali sono in alluminio verniciato a polveri rivestito in texture, tessuto o cordino intrecciato a mano.
Visionnaire - Kathrin – Design by Giuseppe Viganò. Per l'outdoor, Visionnaire propone Kathrin, una poltroncina che richiama il mondo della natura attraverso una forma a conchiglia. Caratterizzata dagli intrecci in corda di lino annodata a lisca di pesce, possiede una struttura interna in ottone.
B&B Italia – Fiore – design by Naoto Fukasawa. “Molti anni fa ho chiamato le mie sedie Papilio, perché la loro silhouette evocava le farfalle. Ora ho chiamato questo nuovo tavolo Fiore, perché è un tavolo attorno al quale le Papilio Shell sembrano volare come intorno al fiore”, ha dichiarato Naoto Fukasawa. Parte da qui la nuova collezione di tavoli da pranzo di piccole dimensioni disegnata dal designer giapponese per B&B Italia. A caratterizzarla sono le linee rigorose e la matericità della finitura in cemento, disponibile in due varianti colore: greige e bianco.
Kartell. Per l'estate, Kartell proprone una linea di arredati appositamente studiati per gli esterni. La collezione di lampade Kabuki si arricchisce così di una versione outdoor, mentre gli iconici divani Bubble Club vengono proposti in due nuove tonalità: cipria e verde oliva. A loro viene affiancato POP (nella foto), il primo divano modulare “ripetibile all’infinito”: facilmente smontabile, è composto da moduli uguali monoposto accostabili l’uno all’altro.
News
David Chipperfield in mostra a Vicenza
News
Milano Arch Week: la mostra Relics of Now
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi