La serie di specchi 124° - Credits: Artek - Ph. Zara Pfeifer
La serie di specchi 124° - Credits: Artek - Ph. Zara Pfeifer
La serie di specchi 124° - Credits: Artek - Ph. Kalle Sanner e Daniel Rybakken
La serie Kiila - Credits: Artek - Ph. Kalle Sanner e Daniel Rybakken
La serie Kiila - Credits: Artek - Ph. Kalle Sanner e Daniel Rybakken
La serie Kiila - Credits: Artek - Ph. Kalle Sanner e Daniel Rybakken
La serie Kiila - Credits: Artek - Ph. Kalle Sanner e Daniel Rybakken
La serie Kiila - Credits: Artek - Ph. Kalle Sanner e Daniel Rybakken
Il designer norvegese Daniel Rybakken - Credits: Artek - Ph. Kalle Sanner e Daniel Rybakken
Products

Daniel Rybakken per Artek

È una collezione dalle forme sobrie ed essenziali quella firmata dal giovane designer Daniel Rybakken per Artek.

Classe 1984, norvegese di stanza a Svezia, dopo una laurea presso la  School of Arts di Gotheborg apre uno studio a Göteborg e uno a Oslo, dove porta dal 2008 avanti una ricerca legata al tema della luce naturale. La sua nuova serie per Artek, presentata nei giorni della Stockholm Design Week, va ad arricchire la famiglia di arredi Domestic Helpers, piccoli arredi ad alto tasso di funzionalità pensati per arricchire il quotidiano con la loro bellezza.

Kiila si compone di un appendiabiti, un attaccapanni, un podio e una panca realizzati in legno massello di frassino, metallo e MDF. 124°, invece, prevede una serie di specchi da parete in tre dimensioni caratterizzati da superfici specchianti che si incontrano formando un angolo di 124 gradi. Offrono prospettive inedite nell’ambiente in cui sono posizionati, creando giochi di riflessi, senza rinunciare alla loro funzionalità e adattandosi bene a corridoi o bagni.

News
Devon&Devon sbarca in Florida
News
Il ritorno del Nokia 3310
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto