Beosound Edge, il nuovo diffusore senza fili di Bang & Olufsen
La scocca in alluminio ospita un'interfaccia tattile
Beosound Edge onsente due opzioni di posizionamento: a pavimento e a parete
Il designer Michael Anastassiades
Products

Beosound Edge, il diffusore firmato Michael Anastassiades per Bang & Olufsen

Presentato in occasione di IFA a Berlino, prestigiosa fiera settembrina dedicata alla tecnologia, il nuovo speaker wireless Beosound Edge di Bang & Olufsen porta la firma di Michael Anastassiades.

«Abbiamo lavorato strenuamente partendo dall’idea di rimuovere strato dopo strato finché non abbiamo ottenuto un oggetto dal design semplice e puro», ha dichiarato il designer cipriota di stanza a Londra. «Perché ciò che accade quando si osservano prodotti visivamente molto complessi è un forte impatto iniziale, ma una volta che la novità di questo impatto si spegne, non rimane nulla. Con prodotti visivamente semplici, questa prima forte attrazione non esiste. Non c’è alcuna interferenza visiva. Ma ad un secondo sguardo, si presta improvvisamente maggiore attenzione e al terzo incontro vogliamo scoprire di più».

Beosound Edge si contraddistingue per la sua forma circolare, che consente al diffusore due opzioni di posizionamento: a pavimento come un vero e proprio complemento d’arredo e a parete, sfidando la gravità. Il corpo in alluminio lucidato ospita un’interfaccia tattile, mentre la cover è in tessuto nero opaco. La regolazione delle impostazioni audio è ingegnosa: basta ruotarlo in avanti o indietro per aumentare o abbassare il volume, e lasciando la presa Beosound Edge torna nella sua posizione originale. Per acquistarlo bisognerà aspettare la metà del mese di novembre.