Credits: Coleen
Credits: Coleen
Credits: Coleen
Credits: Coleen
Credits: Coleen
Credits: Coleen
Credits: Coleen
Products

Una bici elettrica ispirata al design di Jean Prouvé

Nel 1941 l'architetto e designer Jean Prouvé disegnava una bicicletta per i lavoratori francesi. Le medesime geometrie di Prouvé le ritroviamo oggi nella bicicletta elettrica presentata a Las Vegas in occasione di CES 2019 dal marchio d'Oltralpe Coleen.

Progettata e prodotta in Francia, Coleen è caratterizzata da un telaio in fibra di carbonio dal peso di appena 1,9 kg. «Fin dall'inizio ci siamo impegnati a sfruttare al meglio la tecnologia al servizio della mobilità», racconta Audrey Lefort, co-fondatore del marchio.

Questa bicicletta promette un’efficienza del 94% ed è equipaggiata con una batteria composta da 42 celle in grado di fornire un’autonomia media di 100 km, con un tempo di ricarica completo pari a due ore e mezza.

Per raggiungere questi risultati, Coleen è stata dotata di un motore silenzioso di ultima generazione da 2,5 kg posizionato sulla ruota posteriore. L’avviamento si controlla direttamente tramite smartphone: un elegante schermo a colori ubicato sul manubrio consente di monitorare lo stretto necessario, dalle distanze percorse alla velocità, passando per il livello della batteria.

Nulla è lasciato al caso, non per ultimo la sella: anch’essa 100% francese, interamente in cuoio, è realizzata in collaborazione con il marchio di accessori Voltaire.