Credits: Ph. Michel Giesbrecht / Studio Bouroullec – Courtesy of Galerie Kreo
Credits: Ph. Michel Giesbrecht / Studio Bouroullec – Courtesy of Galerie Kreo
Credits: Ph. Michel Giesbrecht / Studio Bouroullec – Courtesy of Galerie Kreo
Credits: Ph. Michel Giesbrecht / Studio Bouroullec – Courtesy of Galerie Kreo
Credits: Ph. Michel Giesbrecht / Studio Bouroullec – Courtesy of Galerie Kreo
Products

Le lampade Chains dei fratelli Bouroullec

Ronan & Erwan Bouroullec tornano da Galerie Kreo simultaneamente a Londra e Parigi, presentando una nuova collezione di oggetti luminosi.

I due fratelli francesi hanno disegnato una serie di lunghe catene in gesso, alluminio anodizzato colorato e ceramica, nelle varianti azzurro, verde e dorato. La peculiarità consiste nella forma a campana dei moduli in grado di valorizzare al meglio la luce, che si riflette sulle superfici curve.

Chains, questo il nome della collezione, rappresenta un proseguimento del vocabolario formale sviluppato dai Bouroullec negli anni e prende in esame i concetti di modulo, assemblaggio e il rapporto con lo spazio circostante.

La collezione sarà visibile nella capitale inglese fino al 14 gennaio e in quella francese fino al prossimo 7 gennaio. È inoltre completata da una variante priva luce, pensata per uso decorativo, realizzata in ceramica rossa smaltata e lucida.

Storytelling
Oki Sato: ironico e geniale
Storytelling
Arte in fabbrica: Chiara Bettazzi
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi