La limited edition della Poltrona Poli dedicata al tennis - Credits: Calia Italia
Products

Una poltroncina dal dna sportivo

La mode passano e poi ritornano, anche nell'abbigliamento sportivo. Nel tennis, ad esempio, si è passati dalle gonne lunghe e dai pantaloni all'uso di tessuti tecnici per migliorare le prestazioni degli atleti. Un'evoluzione stilistica che Calia Italia ha deciso di omaggiare documentando come le tendenze, la moda e la cultura condizionino lo sport e i suoi ambienti.

In occasione degli Internazionali BNL Italia, l'azienda materana ha realizzato un'edizione limitata della poltroncina Poli, rivisitata per l'occasione in una veste unica: un velluto stampato che ripercorre la storia del tennis, in particolare, l'abbigliamento usato dagli stessi sportivi a partire dal 1800.

L'inedita seduta realizzata da Calia Italia è stata scelta per arredare la Sala presidenziale del Foro Italico di Roma, sede della kermesse sportiva dal 14 al 21 maggio.

Storytelling
Marcel Wanders, tra moda e design
Products
Un libro sul cemento, in cemento
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto