Products

Design Souvenir: la cancelleria è di design

Penne, matite, gomme, temperamatite, forbici, squadre, righelli e quaderni per gli appunti. Insomma, tutto ciò che non dovrebbe mancare sulla scrivania e non solo. È la nuova collezione Daily Fiction del marchio danese Normann Copenhagen, che conta oltre duecento pezzi realizzati in collaborazione con lo studio creativo Femmes Régionales. Si tratta di una serie di accessori di uso quotidiano dal design rigoroso e colorato, curato nei dettagli e caratterizzato da materiali contrastanti, asciutto e lucido, laccato e opaco, tra forme e pattern contemporanei.

Per l’occasione lo shop milanese Design Republic ha realizzato Design Souvenir, un progetto di ricerca nato dalla sinergia con Simple Flair, piattaforma che racconta il mondo del design a 360°, fondata e curata da Simona Flacco e Riccardo Crenna. 
«Design Souvenir è un richiamo all’immaginario delle cartoline spedite con il francobollo ma è anche una fotografia della contemporaneità», spiega il duo. «Racconta una scala ridotta del design, fatta di oggetti da mettere in valigia, dedicata ai millennials e a chi sceglie prodotti senza tempo».

Storytelling
Minotti: codice italiano
Storytelling
Aldo Bakker e l'essenzialità
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi