ONAK è una canoa pieghevole ispirata al mondo degli origami giapponesi - Credits: ONAK
Si assembla in soli 10 minuti - Credits: ONAK
Pesa poco più di 17 chili e può sostenerne fino a 200 - Credits: ONAK
È realizzata in materiale composito termoformabile honeycomb‐curvTM, dieci volte più resistente rispetto al tradizionale polipropilene - Credits: ONAK
La canoa, una volta ripiegata, misura solo 119 x 38 x 25 centimetri - Credits: ONAK
Products

ONAK, la canoa pieghevole ispirata agli origami

Alessandro Mitola

Quella che ad un primo impatto può sembrare una semplice canoa, in realtà nasconde un minuzioso progetto innovativo.

ONAK è una canoa pieghevole nata da un’idea dei designer Otto Van De Steene e Thomas Weyn, deliberatamente ispirata al mondo degli origami giapponesi, che fa della portabilità la sua chiave di volta.

Il progetto ha visto la luce sulla piattaforma Kickstarter e ha raggiunto il suo obiettivo in un batter d'occhio, raccogliendo oltre 235mila euro.

Superleggera (pesa poco più di 17 chili) e ultraresistente, può sostenere fino a 200 chili e si assembla in soli dieci minuti per essere pronta all’uso. E una volta ripiegata misura solo 119 x 38 x 25 centimetri.

Grazie al materiale composito termoformabile honeycomb‐curvTM, questa canoa pieghevole è dieci volte più resistente rispetto al tradizionale polipropilene e può navigare anche su acque ghiacciate.

«Volevamo rendere possibile l’esperienza del canottaggio ovunque, persino in città», spiega Thomas Weyn.  

Un gioiellino che farà felici sportivi e appassionati di outdoor: da oggi disponibile in preordine sul sito ufficiale del brand.

News
Design Parade 2016: nel sud della Francia il festival europeo del design
News
La collezione d'arte e design di David Bowie va all'asta
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”