Brutalist Architecture collection, Murals Wallpaper
Brutalist Architecture collection, Murals Wallpaper
Brutalist Architecture collection, Murals Wallpaper
Brutalist Architecture collection, Murals Wallpaper
Brutalist Architecture collection, Murals Wallpaper
Brutalist Architecture collection, Murals Wallpaper
Brutalist Architecture collection, Murals Wallpaper
Products

Carta da parati brutalista

Di architettura brutalista si parla e, ultimamente, si legge molto sulle pagine della stampa specializzata e non solo. Senza contare le decine e decine di account che celebrano il calcestruzzo su Instagram.

Murals Wallpaper, azienda inglese di base a Liverpool, ha voluto omaggiare questo movimento architettonico con una collezione di carte da parati, interamente personalizzabile nelle dimensioni, composta da 22 design che esaltano l’affascinante crudezza del cemento grezzo, esplorando geometrie e toni di grigio.

Tra dettagli macro e inquadrature a campo largo, la collezione raffigura alcuni esempi di architetture brutaliste, tra questi gli interni della metropolitana di Washington a cura di Harry Weese oppure la cattedrale di Rio De Janeiro progettata da Edgar Fonseca.

Storytelling
Molteni: smart factory
Products
Una lavastoviglie in formato mini
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi