LivingHomes YB1
LivingHomes YB1
LivingHomes YB1
LivingHomes YB1
Products

Una casa prefabbricata firmata Yves Béhar


È un progetto che nasce in risposta alla crisi abitativa in California, con l’obiettivo di aumentare la densità urbana e al tempo stesso limitare l’impatto ambientale delle nuove abitazioni. 

Dalla collaborazione tra il designer di San Francisco Yves Béhar, a capo dello studio Fuseproject, LivingHomes e Plant Prefab è nata l’unità abitativa modulare YB1, svelata lo scorso 2 novembre a Los Angeles in occasione del Summit Festival.

Detta anche A.D.U., che sta per Accessory Dwelling Unit, la struttura sta prendendo piede negli States, grazie anche ai nuovi programmi legislativi, come soluzione per ospitare genitori anziani, studenti e giovani lavoratori. Una delle caratteristiche principali di questa unità abitativa è la possibilità di personalizzazione: dalle dimensioni, passando per il tetto, il layout delle finestre e gli interni. La configurazione base comprende cucina, bagno, soggiorno, camera da letto e ufficio.

L’abitazione presentata a Los Angeles si sviluppa su circa 60 metri quadrati, e viene venduta al costo di 280mila dollari (l’equivalente di 250mila euro), con l’obiettivo di livellare il prezzo finale e scendere a 100mila dollari (circa 90mila euro) grazie all’impiego di forze robotiche e tecnologie di assemblaggio innovative. Dal punto di vista costruttivo, YB1 è realizzata con rivestimenti in legno certificati e pannelli di cemento, con predisposizione per tetti green o pannelli solari.

«Credo che la nuova frontiera del design sia pensare alla casa come un prodotto da plasmare in base alle proprie esigenze in termini di dimensioni, utilizzo, estetica e stile di vita», ha dichiarato Yves Béhar. «Ognuno di noi desidera uno spazio abitativo che rifletta le proprie esigenze di vita. L'obiettivo progettuale di ADU LivingHomes è quello di aumentare la densità urbana fornendo al tempo stesso un sistema di costruzione che garantisca una vita sostenibile ed efficiente all’interno delle aree urbane».