CASSINA - Sail Out - Rodolfo Dordoni - Credits: Foto: DePasquale + Maffini
CASSINA - Fenc-e Nature - sofa - Philippe Starck
Trampoline - love bed - Patricia Urquiola - Credits: Foto: DePasquale + Maffini
CASSINA - Doron Hotel Outdoor armchair - Charlotte Perriand
CASSINA_LC Collection Outdoor - Le Corbusier, Pierre Jeanneret, Charlotte Perriand - Credits: Foto: DePasquale + Maffini
CASSINA - LC7 Outdoor
CASSINA LC10-P Outdoor
CASSINA - LC3 Outdoor
Products

A Imm Cologne la prima collezione completa per l’outdoor di Cassina

Alla fiera Imm Cologne, all'interno di uno stand-giardino creato per l'occasione, Cassina ha presentato la sua prima linea completa di arredi per l’esterno: The Cassina Perspective Goes Outdoor.

Una collezione che ha come protagoniste le nuove proposte di tre grandi interpreti contemporanei - Rodolfo Dordoni, Philippe Starck e Patricia Urquiola - oltre alle versioni outdoor di vari pezzi della Collezione LC e di alcune riedizioni di Charlotte Perriand.

Ispirato dalle atmosfere anni ‘50, Rodolfo Dordoni ha progettato una collezione che evoca le immagini delle villeggiature di un tempo: a comporla sono il divano modulare Sail Out, che ricorda la forma dei materassini gonfiabili, oltre a un pouf rotondo realizzato da spicchi triangolari che convergono al centro in un piccolo vuoto nascosto per far fluire l’acqua ed evitare ristagni; un tavolino basso in terrazzo giallo-bianco o verde-bianco o in cemento sorretto da piedini in teak; e la poltroncina impilabile Dine Out – anche in versione sedia, abbinata a un tavolo da pranzo scultoreo - realizzata in legno massello di teak e impreziosita da una corda in polipropilene grigio.

Caratterizzata da forme organiche, quasi primitive, la collezione Fenc-e Nature firmata da Philippe Starck è invece un omaggio al legno e alla natura. Formata da una poltrona, un divano a due o a tre posti e un tavolino a due altezze, offre un confort elevato grazie all’utilizzo del materiale innovativo SoloSoff®, a base di fibra di poliestere soffiata e memory foam. Inoltre, lo schienale di ciascuna seduta è intrecciato a mano in corda con un disegno studiato ad hoc per questo progetto. Lo schienale è inoltre disponibile in salice, un materiale vivo, mai usato in questo contesto, per rafforzare ancora di più il legame con la natura.

A celebrare la sensazione di felicità della vita all'aria aperta è poi Patricia Urquiola, che firma Trampoline, un'isola di relax dalle forme morbide e giocose dove l’intreccio, realizzato a mano in corda di polipropilene, diventa una decorazione distintiva. Trampoline è affiancata da una versione outdoor del tavolo basso Bowy, disegnato dalla progettista per gli ambienti living.

Insieme alle tre nuove collezioni, a completare gli ambienti esterni sono le versioni da esterni di alcune icone del design, come la poltrona Doron Hotel, disegnata nel 1947 da Charlotte Perriand per la stazione sportiva invernale a Méribel les Allues e per l'Hôtel Doron. In occasione della fiera di Colonia, Cassina la presenta nella variante outdoor in teak - in collaborazione con sua figlia Pernette Perriand Barsac – abbinata al Table à Plateu Interchangeable, realizzato nel 1937 per l’atelier di Charlotte Perriand a Montparnasse a Parigi e oggi presente nella Collezione Cassina I Maestri.

Inoltre, la Collezione LC – composta da riedizioni di pezzi di Le Corbusier, Jeanneret e Perriand - viene rilanciata con una nuova gamma di tessuti e finiture per valorizzare gli ambienti living e dining per l’esterno con la poltroncina a schienale basculante LC1, la poltrona e il divano LC3, il tavolo da pranzo LC6, la poltroncina girevole LC7, lo sgabello girevole LC8 e i tavoli bassi LC10-P.