Credits: Grovemade
Products

Charging dock: 4 soluzioni per la scrivania

Alessandro Mitola

Mantenere in ordine la scrivania non è cosa semplice. Lo spazio di lavoro si affolla spesso e volentieri di una moltitudine di penne, matite, fogli, appunti, ma soprattutto grovigli di cavi.

Le moderne charging dock sono una soluzione esteticamente gradevole e allo stesso funzionale per risolvere il problema. Consentono di avere sempre a portata di mano il proprio iPhone o iPad, alloggiato su una base integrata con un cavo per la ricarica.

In legno, alluminio o plastica, la scelta va fatto in relazione al design dell’ambiente circostante, in questo caso la scrivania.

Nel mare di proposte, ecco un round-up dei migliori charging dock in circolazione, dal design elegante e versatile.

Charging dock, 4 modelli progettati per iPhone e iPad

L’azienda di base a Hong Kong Native Union propone una charging dock per iPhone o iPad dal design minimalista. La base in silicone rinforzato accoglie una solida piastrina in lega di alluminio mutuata dall’industria aerea. Entrambe le componenti sono disponibili in diverse palette a contrasto, per accontentare le diverse esigenze.

Il team creativo di Grovemade, brand di base a Portland, punta sull’artigianalità e propone una charging dock che unisce legno e alluminio. Il design è pulito e prevede due varianti in noce o acero, entrambe contrassegnate da un solida base che consente di alloggiare anche i dispositivi con cover.

Wood’d, il giovane azienda capitanata da Andrea e Stefano Aschieri, propone una charging dock compatibile con iPhone e iPad, realizzata a mano in Italia a partire da un blocco di legno di ciliegio. La parte anteriore presenta una grafica contemporanea, che richiama l’estetica delle ormai classiche cover proposte dal brand.

Quell & Co. propone una charging dock artigianale made in USA, un connubio riuscito di più materiali: legno, metallo e lana Merino. Il design è firmato da Jeremy Saxton, ex designer per Nike e, grazie a un semplice meccanismo, consente di arrotolare il cavo per la ricarica rendendolo invisibile.

 

 

 

La nuova e moderna charging dock firmata Native Union - Credits: Native Union
La charging dock firmata Grovemade, realizzata in legno di noce o acero e alluminio - Credits: Grovemade
La charging dock di Wood'd, interamente realizzata a mano in legno di ciliegio - Credits: Wood'd
La charging dock di Quell & Company, combina legno e lana Merino - Credits: Quell & Company
Milano Design Week
Poltrona Frau Lloyd, il sistema di contenitori e librerie di Jean-Marie Massaud
Products
Studio Sovrappensiero presenta 4 elementi, tra locale e globale
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Il nuovo showroom Marazzi a Lione

Il nuovo showroom Marazzi a Lione

Uno spazio espositivo di oltre 400 metri quadrati che va a sommarsi alle aperture di Parigi e Le Cannet
Le radici e le ali di Antonio Aricò

Le radici e le ali di Antonio Aricò

Durante la Design Week, il designer calabrese presenterà un documentario sul legame tra le sue opere e la sua terra d'origine, in una riflessione a più voci sulla contemporaneità dell'artigianato
Icon Design Talks 2019: il programma

Icon Design Talks 2019: il programma

La terza edizione del più grande appuntamento culturale della Milano Design Week. In onda dall’8 al 13 aprile presso la Fondazione Riccardo Catella
Palazzo Monti: residenza d

Palazzo Monti: residenza d'artista

Nel cuore di Brescia un'antica dimora di famiglia, risalente al XIX secolo, trasformata in residenza per artisti da tutto il mondo
Dal progetto alla costruzione: le sfide possibili

Dal progetto alla costruzione: le sfide possibili

In occasione di MADE Expo, alla Triennale di Milano è andato in scena un talk che ha riunito sette protagonisti del settore edile per parlare delle nuove sfide che percorrono il campo della costruzione