Whirlpool, frigorifero Doppio Total No Frost
Whirlpool, frigorifero Doppio Total No Frost
Whirlpool, frigorifero Total No Frost
Whirlpool, frigorifero Total No Frost
Whirlpool, un dettaglio interno del frigorifero Total No Frost
Whirlpool, un dettaglio interno del frigorifero Total No Frost
Products

Frigorifero: come usarlo al meglio

Quartier generale Whirlpool Italia, Cassinetta di Biandronno, provincia di Varese. Quando il team di esperti chiede ai giornalisti come disporre correttamente gli alimenti nei vani del frigorifero, le risposte arrivano a tratti spaesate. Oltre che una pulizia regolare dell’elettrodomestico, la corretta sistemazione è un rituale che, seguendo qualche accorgimento, consente di ridurre i consumi e preservare correttamente i cibi. Vale a dire: andrà in frigo oppure no? Dove si posizionano frutta e verdura? Carne, pesce e formaggi, invece? Yogurt e bibite? Per saperne di più, da Whirlpool un team di esperti osserva e analizza le caratteristiche e i processi di deperimento degli alimenti all’interno di frigo e freezer per individuare il miglior metodo di conservazione. Tutto questo avviene negli R&D Laboratories, attivi dal 2012, dove un mix di competenze si incontrano per studiare i bisogni del consumatore e tradurre la sua voce in prodotto.

Test dopo test, è nata la serie di frigoriferi Doppio Total No Frost e Total No Frost, due elettrodomestici dall’estetica curata dotati di controllo elettronico dell’umidità. «A differenza di un frigorifero statico, la tecnologia No Frost assicura la circolazione dell’aria in maniera costante grazie alla presenza di ventole che ne consentono il passaggio da frezeer a frigo. Il vantaggio? Niente formazione di ghiaccio sul frigo ma anche sugli alimenti», racconta Paola Garavaglia, Strategic Planning Director di Whirlpool Italia.

Doppio Total No Frost è equipaggiato di due sistemi di raffreddamento indipendenti,
 uno per il frigorifero e l’altro per il congelatore. A questi si aggiunge la tecnologia 6° Senso Fresh Control, che garantisce la giusta quantità di aria e umidità controllata per ottenere cibi freschi 2 volte più a lungo. 6° Senso Freeze Control permette invece di minimizzare le fluttuazioni di temperatura nella cavità del freezer, impedendo la formazione di brina. Altra feature di questo modello è il Cooler Compartment: uno scompartimento indicato per preservare più a lungo la freschezza degli alimenti più delicati, come carne e pesce. Molto simile ma dotato di un solo sistema di raffreddamento è il modello Total No Frost, che condivide anche il design minimale in acciaio inox del fratello più hi-tech, tra display touch, maniglie squadrate e ripiani regolabili. «Il Design Center di Whirlpool conta 200 designer, di cui 40 di stanza a Varese», spiega Alessandro Finetto, Senior Director Global Consumer Design di Whirlpool. «Essere qui è importante, perché è qui che parte l’influenza mondiale nel settore. Le attività svolte sono molteplici: brand design, product design, graphic design, interaction design, advsncr design, colours finishing material, ux (usabilità) e virtual design communication». 

Ma passiamo alle regole, dunque, per raggiungere la conservazione ottimale, da un lato, ed efficienza energetica dall'altro. «L'area più bassa è destinata a frutta e verdura, subito sopra vengono carne e pesce; nei ripiani centrali spazio ai dolci, mentre in quelli più alti yogurt e marmellate. E infine c’è lo sportello, dove stoccare le bevande», spiega Maria Paola Pirovano, tecnologo alimentare di Whirlpool Italia: una figura presente dal 2003 che si occupa di collaborare con università e centri di ricerca per migliorare e validare le tecnologie dell'azienda. A questo punto il tour non può che concludersi con qualche suggerimento utile: «Evitate il contatto dei cibi con la parete del frigo. E soprattutto cercate di aprirlo quanto basta, senza tenere a lungo lo sportello spalancato».