Credits: Whirlpool
Credits: Whirlpool
Credits: Whirlpool
Credits: Whirlpool
Credits: Whirlpool
Products

Zera Food Recycler, la compostiera elettrica firmata Whirlpool

Trasforma i rifiuti organici in fertilizzante, a casa, in sole 24 ore. È Zera Food Recycler, l’ultima idea di WLabs, il centro ricerca di Whirlpool, presentata a Las Vegas durante l'edizione di gennaio del CES. Si tratta di compostiera elettrica intelligente e rapida, già premiata con l’Innovation Award del CES, progettata per ottimizzare la gestione dei rifiuti domestici, contrastando la dispersione nell’ambiente.

Il design è compatto, minimale ed elegante e per il monitoraggio è dotata di un’applicazione per smartphone dedicata. A differenza delle compostiere fai-da-te, che per convertire i rifiuti in concime richiedono tempi piuttosto lunghi e uno spazio ad hoc, Zera Food Recycler è autosufficiente ed è in grado di tradurre i rifiuti in fertilizzante in un batter d’occhio: impiega una sola giornata per trasformare gli scarti alimentari prodotti mediamente da una famiglia in una settimana, circa 3,5 chili. Sfrutta ossigeno, umidità, calore e agitazione per accelerare il processo di decomposizione. A giovarne non è solo l’ambiente ma tutti gli spazi aperti delle proprie case: orto, giardino e balcone avranno una risorsa utile e sostenibile.

Al momento il progetto è oggetto di una campagna di crowdfunding realizzata in collaborazione con Indiegogo, che a pochi giorni dalla chiusura ha brillantemente superato l’obiettivo prefissato del 732%. Per la messa in commercio bisognerà aspettare la primavera, i primi pezzi verranno immessi sul mercano americano a partire da maggio 2017.

News
Il vetro secondo Ettore Sottsass
Products
Gita, il robot targato Piaggio che ti segue dappertutto
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto