Nuk, Lubiana 2020, Billiani. Credits Mattia Balsamini
Plecnik House, Lubiana 2020, Billiani. Credits Mattia Balsamini
Sokolski Dom, Lubiana 2020, Billiani. Credits Mattia Balsamini
Products

Le novità di Billiani firmate Cristina Celestino

Alla direzione artistica di Billiani dal 2019, Cristina Celestino ha curato il progetto fotografico Beyond belonging e sviluppato le nuove collezioni Corolla e Frisée. Gli scatti di presentazione di entrambe le novità, prodotte dalla storica azienda italiana di base a Manzano (UD), nel cuore del distretto della sedia, sono stati affidati a Mattia Balsamini.

La narrazione fotografica, concepita anch'essa da Celestino, genera un dialogo tra le sedute firmate Billiani e tre edifici progettati a Lubjana da Jože Plečnik (1872-1957) e Ivan Vurnik (1884-1971), considerati fra i pionieri dell'architettura moderna in Slovenia. In Beyond belonging, la biblioteca nazionale slovena, Casa Plečnik e il primo complesso sportivo al coperto del Paese non assolvono al ruolo di silenti scenari. Piuttosto veicolano, incarnandoli, tre aspetti identitari della collezione Billiani: un'anima «più istituzionale e rigorosa, una più ironica e fresca, una più calda e intima»

Composta da poltroncina, bergère, divanetto e lounge, Corolla adotta linee ondulate, rivestimenti di qualità e basi in legno lavorato, sposando lo stile dell'azienda. Accanto al divano bergère, new entry della collezione Spy di Emilio Nanni, e alla nuova linea Fitt di Víctor Carrasco, che arricchisce la collezione Hug, il catalogo Beyond belonging introduce Frisée. Espressione di un'ebanisteria in grado di incontrare uno spirito più leggero, queste sedute firmate da Cristina Celestino intendono soddisfare anche le richieste del comparto contract.