Credits: Fornasetti
Credits: Fornasetti
Credits: Fornasetti
Credits: Fornasetti
Products

Fornasetti e Comme des Garçons, tra design e moda

Fornasetti e Comme des Garçons, un sodalizio esclusivo che unisce design e moda.

Il risultato è una collezione grafica di forte impatto che ha visto il suo debutto a Parigi lo scorso giugno durante la sfilata primavera/estate 2017 Naked King di Comme des Garçons Homme Plus.

Giacche a coda di rondine con elementi in plastica, giacche sartoriali abbinate a pantaloni, shorts e a camicie di cotone, il tutto con pattern di Fornasetti squisitamente rivisitati dalla stilista giapponese Rei Kawakubo.

La collezione sarà acquistabile da mercoledì 22 febbraio presso il nuovo Fornasetti Store di Corso Venezia a Milano, in occasione della Fashion Week meneghina.

Products
I 60 anni della Superleggera di Gio Ponti
Places
Nasce Cantiere Galli Design a Roma
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi