Il piatto Calendario 2018 - Credits: Fornasetti
Products

Il piatto Calendario Fornasetti per il 2018

Per chi gioca d’anticipo e quando si tratta di regali di Natale non ama proprio ridursi all’ultimo, Fornasetti ha svelato il nuovo piatto Calendario 2018.

Si tratta della cinquantesima edizione del celebre piatto, una tradizione solida che affonda le sue radici negli anni Quaranta, quando Piero Fornasetti e Gio Ponti davano vita agli Annuari Fornasetti, dodici tavole rilegate in libretti calendario, destinate ad amici e clienti affezionati come strenna natalizia. Nel 1968, Piero Fornasetti riprendeva l’idea avviando la produzione di una nuova serie di piatti destinata anch’essa ad amici e clienti. Nasce il piatto Calendario, un pezzo cult per collezionisti e appassionati di design.

Da 27 anni Barnaba Fornasetti crea i decori di questa serie, realizzando un piatto diverso ogni anno, in prossimità del Natale. L’edizione per il 2018 è caratterizzata da un obelisco di dimensioni ridotte che si erge al centro di uno spazio immaginario, un cortile che si apre tra edifici decorati. L’ispirazione è legata all’architettura, che da sempre ricopre un posto speciale nell’immaginario Fornasetti. Lo stesso Gio Ponti era particolarmente legato a questo elemento architettonico, e così ne spiegava il senso segreto: «L’obelisco sibillino, metafisico rappresenta l’architettura arcana, non funzionale».

News
44 Cactus luminosi, in edizione limitata
Storytelling
Parola d’ordine: integrazione
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi