Credits: © Frederik Vercruysse
Products

Il primo libro del fotografo belga Frederik Vercruysse

A 42 anni, il fotografo belga Frederik Vercruysse pubbblica la sua prima monografia.

Disponibile online e in libreria dal 29 ottobre scorso, INDEX 2006 - 2016 restituisce la personale visione dell'autore attraverso una selezione di lavori dell'ultimo decennio. Con pubblicazioni su testate internazionali come Wall Street Journal Magazine, The New York Times Style Magazine, Architectural Digest Germania, Kinfolk Magazine e Domus, Vercruysse interpreta la fotografia come una costante indagine sul rapporto tra spazio e luce.

«Mi piace l'idea - dichiara Frederik Vercruysse nel volume - che documentando l'architettura, documento di tempo. Ma io non sono specializzata in un solo argomento». Dell'estensione dei soggetti trattati, sempre con un linguaggio radicale, pulito e lucido, INDEX 2006 - 2016 offre una solida testimonianza, alternando still file di oggetti della vita quotidiana, frutto di accuratissimi set in studio, fino a lavori eseguiti su scala urbana.

Suggestionato dai ready-made di Marcel Duchamp e dalle composizioni del pittore olandese Piet Mondrian, Vercruysse applica un metodo costante: «Durante le riprese di un edificio, di un interno o di un altro sito architettonico, cerco di trovare un dettaglio che mi eccita. (...) Sono interessato alla bellezza, alla simmetria, alle linee. Soprattutto a quelle non visibili a prima vista...»

Credits: © Frederik Vercruysse
Credits: © Frederik Vercruysse
Credits: © Frederik Vercruysse
Credits: © Frederik Vercruysse
Credits: © Frederik Vercruysse
Credits: © Frederik Vercruysse
Storytelling
Un’abatjour per mettere in luce la crisi degli alloggi a Londra
News
Grafica e tipografia a Zurigo
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto