La nuova reinterpretaizone della sedia Series 7 disegnata da Arne Jacobsen, nelle versioni rosso Merlot intenso e color carne - Credits: Fritz Hansen
Credits: Fritz Hansen
Credits: Fritz Hansen
Credits: Fritz Hansen
Credits: Fritz Hansen
Products

La storica sedia Serie 7 in due versioni inedite

Fritz Hansen celebra una delle icone del design nordico per eccellenza, la Series 7™ disegnata nel 1955 da Arne Jacobsen, sedia composta da un unico elemento in legno, che svolge la doppia funzione di schienale e seduta, abbinato a quattro gambe tubolari in acciaio.

E lo fa presentando due nuove particolari tonalità ispirate al rosa dei fiori di ciliegio e al bordeaux dei vitigni. Si tratta di una rivisitazione che rispecchia l'impegno di Republic of Fritz Hansen all’esplorazione dell’ambiente naturale, nonché l’accurata conoscenza dei materiali per cui l’azienda di danese è conosciuta.

La limited edition della Series 7™ è realizzata con scocca in una doppia versione rosso Merlot intenso e tenue color carne, palette sviluppate e perfezionate nel tempo dallo studio di design di Fritz Hansen in modo da combinarsi al meglio con la nuova finitura in rosa dorato delle gambe.

Products
15 portacandele di design
Products
La nuova collezione di tappeti cc-tapis
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

Dopo l’Italia è la volta della Cina. Ecco i nomi dei Rising Talent dell’edizione invernale della rassegna parigina
Caragh Thuring e l

Caragh Thuring e l'arte del tartan

La Thomas Dane Gallery di Napoli festeggia il suo primo anniversario con una personale dell'artista belga Caragh Thuring, che ha orchestrato una riflessione sui significati del tartan tra Napoli e la Scozia. L'abbiamo intervistata
Thierry Lemaire: "Nessuno mi chiede di essere minimal"

Thierry Lemaire: "Nessuno mi chiede di essere minimal"

A Parigi, a casa del designer e interior decorator che arreda gli interni dell’alta società internazionale. Disegnando anche pezzi speciali e collezioni ad hoc
Un soggiorno sabbatico per rivitalizzare Grottole, a due passi da Matera

Un soggiorno sabbatico per rivitalizzare Grottole, a due passi da Matera

Un'idea di Airbnb per promuovere il borgo lucano dimenticato, in occasione di Matera Capitale della Cultura 2019
La nuova boutique Aesop a Bath, in Inghilterra


La nuova boutique Aesop a Bath, in Inghilterra


A firmarlo è lo studio creativo londinese JamesPlumb e, tra le altre cose, al piano superiore include una biblioteca