"MANDATORY MENTION OF THE ARTIST UPON PUBLICATION" Creations by New York-based artist Nathan Sawaya made of LEGO bricks are on display during the opening The Art of the Brick exhibition at Discovery Times Square in New York, June 13, 2013. Sawayas art focuses on large-scale sculptures using only LEGO bricks and he was the first artist to ever take LEGO into the art world. The exhibition is scheduled to run June 13, 2013-January 5, 2014. AFP PHOTO/Emmanuel Dunand (Photo credit should read EMMANUEL DUNAND/AFP/Getty Images) - Credits: “Swimmer”, scultura dell'artista newyorkese Nathan Sawaya, realizzata esclusivamente con mattoncini Lego.
SINGAPORE - JANUARY 09: The Lego sculpture 'Yellow' is seen during the 'The Art of the Brick' exhibition on January 9, 2013 at the ArtScience Museum in Singapore. The exhibition by renowned New York based brick artist Nathan Sawaya features 52 large-scale LEGO brick sculptures and showcases two of the artists iconic pieces 'Yellow' and 'Swimmer'. It is the first time his work has been exhibited in South East Asia. The exhibit runs from 17 Nov 2012 to 14 April 2013. (Photo by Chris McGrath/Getty Images) - Credits: “Yellow”, scultura dell'artista newyorkese Nathan Sawaya, realizzata esclusivamente con mattoncini Lego.
Credits: Il kit de La morte nera, serie Lego Starwars, 419,99 euro.
Credits: Il kit del Sandcrawler, serie Lego Starwars, 299,99 euro
Credits: La Tumbler di Batman, 199,99 euro
Credits: Il kit dello storico Volkswagen T1 Camper Van, 99,99 euro
Credits: Il kit della Mini Cooper, 89,99 euro
Credits: Il kit della Casa dei Simpson, 199,99 euro
Products

I 6 kit Lego più belli di sempre

Laura Barsottini

La notizia dell'anno, in fatto di brand, è che la Lego, secondo il Brand Finance (che mette a confronto ogni anno reputazione, investimenti marketing e business performance delle aziende più importanti), è al primo posto nella classifica dei marchi più forti del mondo, scalzando perfino la Ferrari.

È il 1916 quando Oleg Kirk Christiansen apre una falegnameria di mobili a Billund, in Danimarca. Qualche anno dopo, nel 1924, un incendio distrugge il laboratorio costringendo Christiansen ad affiancare all'attività principale anche quella di produzione di giocattoli di legno per superare l'impasse. Circa vent'anni dopo, l'azienda acquista un macchinario in grado di stampare pezzi di plastica e, nel 1949, inizia la commercializzazione degli "Automatic Binding Bricks" (Mattoncini a collegamento automatico). La plastica, però, non è ben vista dal mercato danese, così, nel 1954, i Lego si trasformano in "sistema gioco" e inizia la grande svolta che porterà l'azienda a diventare un colosso mondiale. La storia di crisi recente (nel 2003/2004 per la Lego si è anche parlato di fallimento) oggi è storia dimenticata e il brand conquista sempre più fan sia tra i bambini, sia tra gli adulti.

Ecco, allora, i sei kit più cool firmati Lego. Per collezionisti e amanti del genere.

1. La Morte Nera - Comparsa nel film Guerre stellari (1977), è una stazione da battaglia spaziale delle dimensioni gigantesche di una piccola luna realizzata dall'Impero Galattico. Della serie Lego StarWars (419,99 euro).

2. Il Sandcrawler - Sempre dalla saga di Star Wars, è il mezzo utilizzato dai Java, gli umanoidi nani nativi di Tatooine. Nel film, è attrezzato con una bocchetta di aspirazione di resti tecnologici. Della serie Lego StarWars (299,99 euro).

3. La Tumbler di Batman - Quasi duemila pezzi per assemblare la Batmobile della trilogia cinematografica del Cavaliere Oscuro (Batman Begins del 2005, Il cavaliere oscuro del 2008 e Il Cavaliere Oscuro - Il ritorno del 2012). (199,99 euro).

4. Volkswagen T1 Camper Van - Ricostruzione nei minimi dettagli del furgoncino degli hippies Volkswagen del 1962 (99,99 euro).

5. Mini Cooper - Ricostruzione della Mini Cooper degli Anni 50 (89,99 euro).

6. La casa dei Simpson - Homer, Marge e i loro tre figli Bart, Lisa e Maggie, ovvero I Simpson, la serie di cartoni forse più seguita al mondo, creata negli Anni 80 dal fumettista statunitense Matt Croening, vivono nella loro casa di mattoncini Lego (199,99 euro).

News
3 modelli di cuffie senza fili, comodi e funzionali
News
Marsotto e Lawrence Steele: il marmo incontra la moda
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi