Singapore Store
Products

Gentle Monster, quando l’eyewear incontra l’arte

Sembra una galleria d'arte, invece è un negozio di occhiali. Fondato nel 2011 da Hankook Kim e Bitna Woo, Gentle Monster è il brand di eyewear coreano che ha costruito la propria identità sull'incontro tra moda e arte contemporanea. Non una mera operazione di marketing, ma una vera e propria cifra stilistica.

Protagonista non è più il prodotto, ma lo spazio. Immersivo, caleidoscopico, attrae i visitatori per le installazioni immaginifiche e surreali. Qui si viene per acquistare un paio di occhiali, ma soprattutto per dare un'occhiata alla mostra che li accompagna. È questa la filosofia di Gentle Monster: dare vita a una “sperimentazione di alto livello” - come amano definirla i suoi fondatori - che abbraccia arte e design per stimolare commistioni creative.

A progettare i vari flagship store nel mondo – presenti in Cina, Hong Kong e Singapore, ma anche negli Stati Uniti a New York e Los Angeles - è un team formato da oltre settanta artisti. Sono loro a trasformare i negozi in ambienti suggestivi, abitati da creature oniriche. Qui, le poche montature di occhiali si confondono con le opere d'arte, fino a diventarlo loro stesse. Poche, invece, le collaborazioni con artisti esterni. Il motivo? "Da noi, con l'arte si fa sul serio", dicono. Una delle rare eccezioni è quella con l'artista Jung Uk Yang, che per il nuovo negozio di Los Angeles ha progettato una serie di installazioni che si rifanno all'idea di raccolto nella tradizione contadina.

E poi ci sono gli occhiali: piccole architetture stravaganti che si ispirano a film, quadri e forme geometriche, come nel caso della collezione di lunettes Red Wine Open, dedicata al film Eyes Wide Shut di Stanley Kubrik. Inutile dire che siano amatissime dalle star, da Miranda Kerr, Hilary Duff e Jessica Alba fino a Jennifer Garner.

Infine, i progetti speciali, come il BAT café, un bar caratterizzato dall'atmosfera bucolica, e il Comic Book The Red, un negozio di fumetti.

Per chi fosse curioso, è in arrivo il primo store in Europa nell'estate 2018: a Londra, in Argyl Street.

Singapore Store
Los Angeles Flagship "Harvest"
Los Angeles Flagship "Harvest"
Los Angeles Flagship "Harvest"
Los Angeles Flagship "Harvest"
Los Angeles Flagship "Harvest"
Los Angeles Flagship "Harvest"
Parallel Seoul Store
Parallel Seoul Store
Parallel Seoul Store
Singapore Store
Singapore Store
Singapore Store
Gentle Monster BAT Project
BAT Season 2 Comicbook - The Red
BAT Season 2 Comicbook - The Red
Hong Kong Store
Shangai Store
Products
Alessi omaggia Achille Castiglioni
Products
Lo speaker firmato Nendo
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi