Products

Mag-Lev: il giradischi a levitazione magnetica

Un giradischi a levitazione magnetica. Detto così sembra qualcosa di fantascientifico, ma in realtà è tutto vero. Al posto del tradizionale meccanismo a motore, Mag-Lev si avvale del principio della levitazione magnetica e consente al piatto di muoversi a mezz’aria, rimanendo a contatto con la testina fonografica.

Sono passati pochi giorni debutto su Kickstarter e il progetto ha riscontrato un gran successo: nel momento in cui scriviamo questo articolo ha già incassato 256mila dollari, avvicinandosi in modo fulmineo all’obiettivo prefissato, 300mila dollari.

Se la campagna di raccolta fondi andrà a buon fine, Mag-Lev sarà disponibile sul mercato a partire da agosto dell’anno prossimo. E oltre a lasciare a bocca aperta gli ascoltatori, l'apparecchio promette un’esperienza di ascolto unica nel suo genere e di estrema qualità. Vedere per credere.

Products
Scrivanie di design: i nuovi modelli da non perdere
Products
I nuovi rivestimenti Florim
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi