Red Architecture - Phaidon
Products

Piccola guida ai libri di design e architettura da regalare a Natale

C'è chi ci pensa all'ultimo e chi invece li medita mesi prima, iniziando ad acquistarli con i primi freddi autunnali. In entrambi i casi, i regali di Natale mettono in difficoltà anche i più insospettabili.

In generale vale la regola di aderire il più possibile agli interessi di chi li riceve (e non ai propri, come accade di frequente) e nel caso di appassionati di design e architettura, un buon libro o un catalogo da collezione non può che essere la scelta giusta.

Le novità non mancano: dagli atlanti sull'architettura brutalista fino alle guide per una casa più organizzata (e felice!), trovare il libro giusto per i propri amici, familiari o parenti può essere molto semplice.

Ecco una selezione delle nuove uscite da tenere presente per il Natale 2018. A ognuno il suo!

Atlas of Brutalist Architecture

Atlas of Brutalist Architecture - Phaidon
St Mary’s Church, Douglas Cardinal, Red Deer, Alberta, Canada, 1968. - Credits: Picture credit: Liao Yusheng
Milwaukee County War Memorial, Eero Saarinen, Milwaukee, Wisconsin, USA, 1957. - Credits: Picture credit: Balthazar Korab Archive/Library of Congress

Di detrattori, l'architettura brutalista ne ha tanti. Eppure, la schiera di appassionati non smette di crescere. Proprio a questi ultimi, Phaidon dedica Atlas of Brutalist Architecture, un atlante di oltre 850 architetture brutaliste nel mondo – dal Regno Unito fino agli Stati Uniti passando per Asia, Australia e oltre - che traccia un percorso alla scoperta degli edifici brutalisti più straordinari. Protagonisti del libro sono i progetti di architetti come Marcel Breuer, Lina Bo Bardi, Le Corbusier, Carlo Scarpa, Ernö Goldfinger, Frank Lloyd Wright, Louis Kahn, Oscar Niemeyer e Paul Rudolph, per un'immersione completa nell'estetica più controversa del XX secolo.

Red: Architecture in Monochrome - Phaidon
Nuestra Señora del Carmen Neuropsychiatric Center, José Javier Gallardo, Zaragoza, Spain, 2011. Picture credit: Jose Javier Gallardo
Casa das Artes, Future Architecture Thinking. Miranda do Corvo, Portugal, 2013. - Credits: Picture credit: João Morgado / Future Architecture Thinking

Dall'architettura tradizionale fino a quella più visionaria e contemporanea, il rosso rappresenta uno dei colori più utilizzati e al tempo stesso radicali. A esplorare questo tema è il volume Red Architecture, edito da Phaidon, che presenta 150 architetture del mondo percorse dalle tonalità più accese e fragorose di rosso. Dal Petersen Automotive Museum di Los Angeles fino allo State Museum di Mosca, a essere indagato è l'intreccio tra variazioni cromatiche, paesaggio e progetto architettonico. Una riflessione sul ruolo del rosso nella progettualità moderna e contemporanea.

La Casa Felice

La casa felice, Rizzoli, 2018
La casa felice, Rizzoli, 2018 - Credits: foto 2017 © Matthew Williams
La casa felice, Rizzoli, 2018 - Credits: foto 2017 © Matthew Williams

Julia Carlson e Margot Guralnick, fondatrici del sito americano di interior design Remodelista.com, firmano un manuale ironico e originale di tutoring per l’organizzazione degli spazi casalinghi: La Casa Felice, edito da Rizzoli Illustrati. Una raccolta di 100 consigli illustrati per rendere la casa più ordinata, sostenibile (e felice). Qualche esempio? Acquistare meno cose ma più belle, tenere vicini gli oggetti che si assomigliano, liberarsi per sempre dalla plastica, mettere in mostra (e non nascondere!) ciò che possediamo. Del resto, la casa è fatta per essere vissuta. Ma soprattutto, per renderci felici!

Drawing Architecture

Frank Lloyd Wright and John H Howe, Fallingwater, 1937, pencil and coloured pencil on tracing paper. - Credits: Picture credit: The Frank Lloyd Wright Fdn, AZ / Art Resource, NY/Scala, Florence. © ARS, NY and DACS, London
Chamberlin, Powell & Bon, Barbican Centre, 1970, pencil and ink on paper. - Credits: Picture credit: John Maltby / RIBA Collections

Quando l'ispirazione scarseggia, basta aprire Drawing Architecture, volume – edito da Phaidon – scritto da Helen Thomas, architetto e professoressa londinese di architettura. Una raccolta di disegni – dall'antichità fino ai giorni nostri – che rende omaggio all'arte del disegno architettonico attraverso 250 progetti. Dagli schizzi fino ai disegni tecnici e i rendering, una carrellata delle visioni più innovative, radicali e utopistiche mai riportate su carta.



Osserva, raccogli, disegna!

Osserva, raccogli, disegna!
Osserva, raccogli, disegna!
Osserva, raccogli, disegna!

Giorgia Lupi, information designer e co-fondatrice di Accurat, una società di design data-driven con uffici a Milano e New York, e Stefanie Posavec, designer e artista che ha esposto al MoMA di New York e al V+A di Londra, spiegano come trasformare ogni dato legato alla nostra vita quotidiana in un'informazione su noi stessi. Il risultato è Osserva, raccogli, disegna! un diario, da compilare e pasticciare per conoscersi meglio: un invito ad osservare la nostra vita di tutti i giorni con uno sguardo diverso.

Design Vignelli

Design Vignelli - Rizzoli
Design Vignelli, manifesto per Knoll International, USA, 1967 - Credits: foto di Elizabeth Torgeson-Lamark
Design Vignelli, TAzze impilabili Heller, 1970-1972

Edito da Mondadori Electa, Design Vignelli è la monografia definitiva sul lavoro e l'inventività di Massimo e Lella Vignelli, fondatori dell'agenzia Vignelli Associates. Dai primi progetti realizzati negli anni Sessanta a New York fino ai progetti inediti creati in Italia, il volume ripercorre l'approccio multidisciplinare del loro operare, dai progetti integrati di “corporate identity” destinati a marchi prestigiosi come American Airlines, Bloomingdale’s e Benetton fino alla iconica mappa creata per la metropolitana di New York. O ancora: i progetti di arredo d’interni e di mobili, l’art direction di periodici e quotidiani, l’ideazione di copertine e collane di libri, il design di stoviglie, vasellame e pezzi in vetro destinati alla tavola.

Design for Children

Design for Children - Phaidon
Cavalcade, 2015, Luca Boscardin, Studio Bluc. - Credits: Picture credit: © Studio BLUC
Stuffed Chairs, 2015, Katie Stout, self-produced. - Credits: Picture credit: © Clemens Kois

Il design dell'infanzia: come si è evoluto nel tempo? Quali sono stati i suoi protagonisti e come ha trasformato il gioco e il giocare nei decenni? A chiederselo è la giornalista di design Kimberlie Birks, che in Design for Children - edito da Phaidon - traccia un percorso cronologico alla scoperta del design dedicato ai bambini dalla fine del 19esimo secolo fino alla fine del 20esimo. Dai giochi fino ai mobili, i tessuti, l'illuminazione e I piccoli veicoli, un'incursione nel mondo incantato del design formato baby.

Minimal Film

Minimal Film - Skira

Matteo Civaschi, Senior Designer dello studio creativo H-57 e co-creatore di Shortology, un linguaggio immediato in grado di raccontare qualsiasi cosa attraverso i pittogrammi, firma questo nuovo volume - edito da Skira - sul cinema e sulla grafica. O meglio: sulla rappresentazione da parte della grafica – in questo caso di Shortology – di alcuni dei più grandi capolavori del cinema mondiale. Il pallone Wilson di Cast Away diventa così un cerchio bianco appoggiato su una distesa di colore blu, mentre due triangoli bianchi perfettamente perpendicolari evocano Dracula.

Ferrari: Nel profondo

Le scritte sul muro d’ingresso rivelano il vivace clima politico dell’epoca. - Credits: Credito fotografico: Ferrari
Le strutture a cerchio permettono di ruotare il corpo dell’auto in qualsiasi direzione e quindi di ottimizzare l’assemblaggio. - Credits: Credito fotografico: Ferrari

Nato in collaborazione con il Design Museum di Londra, Ferrari: Nel Profondo di Andrew Nahum ed edito da Phaidon è il racconto illustrato della storia dell'automobile più desiderata al mondo. Attraverso le immagini di oggetti, disegni tecnici, prototipi e fotografie vintage, il volume ripercorre il percorso dell'azienda dalle origini fino a oggi, rivelando i backstage di produzione e presentando i suoi ambasciatori e piloti più celebri.

The World of Apartamento

The World of Apartamento - Abrams Books
The World of Apartamento - Abrams Books

Uno stile molto preciso quello della rivista Apartamento, che ha saputo distinguerla dagli altri magazine trasformandola in prodotto di culto, un gioiello editoriale dedicato ai cultori del "diversamente bello" e agli esploratori dell'estetica. Negli anni, Apartamento è entrato negli studi degli artisti, nelle case di personaggi noti e meno noti, e di designer e stilisti, mettendo in luce, più di ogni altra cosa, la personalità chi abita gli spazi. Spazi vivi, umani, pieni di difetti come ognuno di noi. Oggi, quei servizi così sbagliati ma autenticamente belli compongono il volume The World of Apartamento - Ten Years of everyday life interiors - edito da Abrams Books - una raccolta di articoli e fotografie che ripercorrono i dieci anni di vita della rivista.

Storytelling
GamFratesi, coppia nella vita e nel lavoro
Places
Una casa con vista, in Svizzera
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Gallotti&Radice a Milano

Gallotti&Radice a Milano

L’azienda di Cermenate ha aperto le porte del suo nuovo flagship store, nel cuore di Durini Design District
Typologie è una nuova rivista di design

Typologie è una nuova rivista di design

Sono storie di ordinaria bellezza quelle raccolte nelle pagine di Typologie, un nuovo progetto editoriale che omaggia gli oggetti di uso quotidiano
Regali di Natale 2018: le idee dal mondo hi tech

Regali di Natale 2018: le idee dal mondo hi tech

Oggetti utili, anzi utilissimi. Ma anche dal design elegante e avveniristico. Ecco alcuni regali tecnologici da fare questo Natale. Dedicati ai più smart, ma anche a chi ha bisogno di soluzioni pratiche
PhotoVogue Festival: 10 creativi si confrontano sul tema dell’immigrazione

PhotoVogue Festival: 10 creativi si confrontano sul tema dell’immigrazione

Tra arte, musica, moda, design, comunicazione e alta cucina. Ce ne parlano Micaela Flenda e Pelin Sozeri, curatrici del progetto
Bike Rome: esplorare la mobilità su due ruote

Bike Rome: esplorare la mobilità su due ruote

Un progetto di tesi realizzato dagli studenti di IED Roma che mette insieme design e sostenibilità