Il nuovo televisore Bild 9 di Loewe, progettato da Bodo Sperlein
Il design è essenziale e scultoreo, un omaggio omaggio all'Art Deco
Bild 9 è declinato in due versioni: 55 e 65 pollici
Il televisore è dotato di una soundbar a scomparsa da 120W
Opzionali i due altoparlanti speaker per allestire un home theater
Products

Quando il televisore arreda

Rileggere il televisore e trasformarlo in un pezzo d’arredo è una pratica che sta prendendo sempre più piede. Questa volta è stato il designer inglese Bodo Sperlein, direttore creativo del marchio tedesco Loewe che ha appena svelato Bild 9.

A caratterizzare il nuovo arrivato, realizzato artigianalmente in Bavaria, sono gli elementi in oro a contrasto con il pannello Oled ultrasottile da 7 millimetri, un omaggio all’estetica dell'Art Deco. «Le tonalità calde dell’oro creano una contrapposizione armonica con il pannello nero», spiega Sperlein. «Bild 9 è concepito come un vero e proprio gioiello per la casa».

Il design è essenziale, niente cavi a vista, e declinato in due versioni da 55 e 65 pollici: è pensato per essere posizionato direttamente sul pavimento oppure sulla base d’appoggio tradizionale. E se si preferisce optare per una palette cromatica più sobria, la struttura scultorea che sostiene lo schermo è disponibile anche nella finitura grafite.

Una particolarità che riguarda il sistema audio: non appena Bild 9 viene acceso il display scorre automaticamente verso l’alto lasciando a vista una soundbar a scomparsa da 120W, con sei speaker attivi e quattro radiatori passivi. A questo si possono poi aggiungere due altoparlanti wireless esterni contraddistinti dal medesimo telaio in acciaio che disegna il televisore.

Storytelling
In conversazione con Jan Fabre
News
L’architettura ai tempi dei social
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Nasce da un’idea del gruppo alberghiero francese AccorHotels, con il progetto del designer francese. Per montarlo basta mezza giornata
Arredare con il legno

Arredare con il legno

Tavoli, tavolini, sedie, sgabelli e molto altro. Da scoprire nel servizio fotografico di Jeremias Morandell con il set design di Martina Lucatelli
Riconsiderare il ruolo dell

Riconsiderare il ruolo dell'arte: Azulik Uh May

Nella giungla della penisola dello Yucatan, è nato uno spazio espositivo la cui architettura è stata modellata attorno agli alberi. Un luogo che invita a ribaltare gli schemi mentali, in tutti i campi
Trame di famiglia: all’interno della Tessitura Bevilacqua

Trame di famiglia: all’interno della Tessitura Bevilacqua

Seguiteci a Venezia, dove abili artigiane manovrano telai del Settecento. Creando in sottofondo una melodia antica
La casa di Frank Sinatra a Los Angeles è in vendita

La casa di Frank Sinatra a Los Angeles è in vendita

Progettata dallo studio guidato dall’architetto William Pereira e costruita nel 1949, Byrdview House è stata messa in vendita per 12,5 milioni di dollari