Design Miami 2016 - Credits: Louis Vuitton
Products

Louis Vuitton a Design Miami

Object Nomades, la collezione in divenire firmata Louis Vuitton, si arricchisce di due nuove proposte nel segno del design. In occasione di Design Miami, la maison ha presentato il Blossom Stool dell’artista e designer giapponese Tokujin Yoshioka e il Fur Cocoon dei Fratelli Campana.

Filo conduttore della famiglia di arredi, che ad oggi conta ben 18 oggetti, è ancora una volta il tema del viaggio: torna protagonista dopo essere stato affrontato con alcuni dei più importanti designer dei giorni nostri come Marcel Wanders, Raw Edges, Gwenaël Nicolas, Damien Langlois-Meurinne, Patricia Urquiola, Marteen Baas, Nendo, Barber & Osgerby e Atelier Oï.

Il Blossom Stool di Tokujin Yoshioka prende ispirazione dalle forme dell’emblema della maison, il fiore del motivo Monogram. È uno sgabello dal design elegante che sintetizza la filosofia di Louis Vuitton. È declinato in due versioni: una preziosa combinazione di legno e pelle, espressione delle più alte tecniche artigianali della maison, e in ottone, coniugando praticità e lusso, modernità e tradizione.

Il Fur Cocoon dei brasiliani Fernando e Humberto Campana è una rivisitazione in chiave lussiosa dell’iconico Cocoon, un rifugio dove regalarsi una pausa come all’ombra di un albero. La struttura in fibra di vetro è rinforzata con resina per conferire forza e resistenza e infine poi ricoperta in pelliccia di montone. Il Fur Cocoon è completato da un cuscino in morbidissima pelliccia di montone a pelo lungo. Un vero e proprio invito al relax.

Design Miami 2016 - Credits: Louis Vuitton
Design Miami 2016 - Credits: Louis Vuitton
Design Miami 2016 - Credits: Louis Vuitton
Blossom Stool, design di Tokujin Yoshioka, nella versione in ottone - Credits: Louis Vuitton
Blossom Stool, design di Tokujin Yoshioka, nella versione in legno e pelle - Credits: Louis Vuitton
Fur Cocoon, design di Fernando e Humberto Campana - Credits: Louis Vuitton
Places
I migliori ristoranti di design a Londra
Products
Natale in casa Guzzini: una festa da condividere
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”