Products

Luca Nichetto e Mjölk: Réunion Lamp

Réunion Lamp è la nuova lampada da tavolo firmata da Luca Nichetto per Mjölk. Il progetto celebra la fruttuosa collaborazione del designer veneto con il brand canadese di base a Toronto avviata nel 2014: tre anni dopo il primo incontro, il progetto sviluppato in stretta collaborazione è entrato in produzione.

Presentata in occasione della 15a Stockholm Design Week, Réunion Lamp si compone di un guscio in metallo verniciato a polvere made in Canada e un corpo in vetro soffiato a bocca realizzato a Murano.

Il design della lampada è minimale e sofisticato, con una forte identità: fonde le linee dei precedenti progetti Sucabaruca e Aureola, coniugandole con eleganza ai materiali e le finiture di Uki e Zen/Han.

News
Gli appuntamenti di febbraio con l'arte
News
Il Bosco Verticale sbarca in Cina
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi