Credits: Nendo - Akihiro Yoshida
Credits: Nendo - Akihiro Yoshida
Credits: Nendo - Akihiro Yoshida
Credits: Nendo - Akihiro Yoshida
Credits: Nendo - Akihiro Yoshida
Credits: Nendo - Akihiro Yoshida
Credits: Nendo - Akihiro Yoshida
Credits: Nendo - Akihiro Yoshida
Products

Le mascherine anti-smog di Nendo

Nelle grandi metropoli dove le concentrazioni di agenti inquinanti dannosi per la salute è elevata se ne vedono tante. Sono le mascherine anti-smog, indossate per proteggersi dalle polveri sottili. Progettate per coprire naso e bocca, evitano che le particelle libere in aria raggiungano l’organismo, soprattutto nei giorni in cui l’inquinamento raggiunge livelli critici.

Le mascherine antismog sono largamente utilizzate in Asia, dove le concentrazioni di agenti inquinanti mettono a serio rischio l’apparato respiratorio. Il designer Oki Sato con il suo studio Nendo ne ha progettato un set riutilizzabile per Clever, ditta specializzata nella produzione di filtri industriali.

Bo-bi, dal giapponese proteggere, combina dai 10 ai 12 strati sviluppati per assolvere funzioni specifiche e facilitare la respirazione, mantenendo l'umidità a un livello adeguato. Ogni mascherina è riutilizzabile: può durare fino a 100 lavaggi ed è accompagnata da una custodia morbida dal design minimale che preserva la forma tridimensionale della mascherina anche quando non è in uso. Il set è declinato in tre modelli: base, slim e di fascia alta. Quest’ultimo pensato per protegge dai materiali radioattivi.

Nendo ha progettato anche una versione monouso dei diversi modelli, che presentano un telaio disegnato per aderire perfettamente alla forma del viso e isolare completamente dall’esterno.

Places
Il Teatro Eden torna al suo splendore
Milano Design Week
Neri Oxman al Fuorisalone 2017, il progetto per Lexus 
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto