Credits: Lesha Limonov
Credits: Lesha Limonov
Credits: Lesha Limonov
Credits: Lesha Limonov
Credits: Lesha Limonov
Products

Le mascherine da notte diventano opere d’arte

Dalla Ronda di Notte di Rembrandt del 1642 all’autoritratto realizzato nel 1889 da Vincent van Gogh. Le mascherine da notte del graphic designer bielorusso Lesha Limonov raffigurano alcuni dei dipinti più famosi di sempre.  

Si tratta di un progetto curioso e fuori dai canoni tradizionali realizzato per l’International Rijksstudio Award 2017, l'annuale concorso promosso dal Museo Rijksmuseum di Amsterdam. Ogni mascherina è presentata in un packaging curato e raffigura una stampa degli occhi tratti dai dipinti della collezione del museo olandese.

«Quando arriva la notte e i corridoi del museo si svuotano, i capolavori della pittura restano svegli», racconta l’artista a proposito di Masterpieces Never Sleep!, che per ora è ancora un concept. «Non chiudono mai gli occhi e sorvegliano ciò che accade intorno a loro. Con queste maschere sarete certi di vedere capolavori nei vostri sogni. E il vostro sonno sarà protetto, perché i loro occhi saranno i guardiani del vostro riposo».