Credits: La Mazda Bike: il telaio nasce da un unico foglio di acciaio.
Credits: Il manubrio minimalista della Mazda Bike.
Credits: Il sellino cucito a mano della Mazda Bike.
Credits: La Mazda Bike.
Products

Mazda reinventa la bicicletta da corsa all’insegna del minimalismo

Laura Barsottini

La nuova due ruote progetta da Mazda incarna perfettamente l’essenza del movimento.

Il design della casa automobilistica di Hiroshima segue la filosofia Kodo, nata sulle vetture di nuova generazione, e si concentra sui dettagli, minuziosamente curati per dar vita a un prodotto armonico ed elegante. La struttura è realizzata con il minor numero di pezzi possibile ed evoca leggerezza, agilità e velocità; il telaio nasce da un unico foglio di acciaio martellato, mentre il sellino in pelle nera è interamente cucito a mano, seguendo il filo conduttore del concept di Mazda MX-5. Un esempio di minimalismo riuscito, che catalizza la qualità manifatturiera artigianale giapponese e l’intelligenza progettuale della casa automobilistica.
Mazda Bike by Kodo è stata presentata in occasione dell’ultima edizione del Salone del Mobile presso il
Mazda Design Space in Via San Carpoforo, nel cuore di Brera.


Products
Vasi da fiori: tre novità all'insegna della purezza delle linee
Places
I 5 hotel di design più belli del mondo
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto