La nuova serie 860 disegnata da Lydia Brodde per Thonet - Credits: Thonet
La nuova panca biposto 862 F disegnata da Lydia Brodde - Credits: Thonet
La sedia a dondolo 866 F disegnata da Lydia Brodde - Credits: Thonet
I tavolini 1861, disegnati da Lydia Brodde - Credits: Thonet
A sinistra, il tavolino 1861; a destra, il tavolo 1860 - Credits: Thonet
Products

Thonet completa la serie 860 con nuovi arredi

La serie 860 disegnata da Lydia Brodde per Thonet si arricchisce di nuovi arredi e dà vita ad una corposa collezione di mobili in legno.

Presentata durante l’edizione 2015 del Salone del Mobile di Milano, viene oggi completata da una sedia a dondolo, una panca e due tavoli d’appoggio.

È segnata da un design minimale, decisamente nordeuropeo, ed pensata per le aree lounge e il salotto di casa. Gli arredi, declinati nelle varianti in rovere, frassino e noce, sono accomunati da forme trapezoidali e pensati per essere disposti singolarmente nell’ambiente oppure a formare un gruppo armonico.

La panca biposto 862 F si configura come la principale integrazione della serie. È un complemento d'arredo dalle dimensioni contenute che non compromettono la sua comodità, ma consentono di collocarla anche negli spazi ristretti.

Altrettanto compatta è la sedia 866 F, frutto di uno studio delle storiche sedie a dondolo in legno curvato. Il profilo di plastica integrato sui pattini promette un’oscillazione silenziosa e protegge le pavimentazioni.

La collezione dei nuovi mobili in legno Thonet è completata da una coppia di tavoli. Il tavolino 1861 si distingue per la sua forma esile, volutamente contenuta per assicurare maneggevolezza. La base è realizzata in massello è le gambe riprendono le linee trapezoidali che contraddistinguono la gamma 860.

Infine, il tavolo 1860, segnato da sottili traverse metalliche nere integrate nella base in legno massello: una rilettura del classico tavolo in chiave moderna.