Credits: Vitra
Credits: Vitra
Credits: Vitra
Credits: Vitra
Credits: Vitra
Credits: Vitra
Credits: Vitra
Credits: Vitra
Products

Konstantin Grcic ripensa l’ufficio

I mobili per ufficio contribuiscono a descrivere un ambiente in continua evoluzione, altamente dinamico e sempre più funzionale.

In quest'ottica, il designer Konstantin Grcic ha disegnato per Vitra una collezione non convenzionale e innovativa per lo spazio di lavoro.

Si chiama Hack e prende il prestito il nome dal mondo dell’informatica. Ovvero una soluzione intelligente e ingegnosa ideata da un hacker in modo rapido. Spesso poco elegante, ma altamente efficiente.

Una soluzione provocatoria che può essere interpretata come una ‘manipolazione’ dell’ambiente ufficio.

È caratterizzata da pannelli in legno grezzo che determinano un’estetica liberamente non finita. Un progetto sperimentale in fase di sviluppo, specchio della continua evoluzione dello spazio lavorativo.

Hack è una linea di mobili per ufficio definita da una struttura robusta e ridotta all’essenziale: ogni unità forma un elemento autonomo, la cui adattabilità consente di soddisfare le diverse esigenze.

La regolazione in altezza, azionata manualmente mediante una maniglia nascosta o una manovella, consente diverse opzioni di posizione: in piedi seduti o lounge, definendo in questo modo nicchie destinate a lavoro, riunioni e relax.

E per agevolare gli spostamenti in ufficio, i singoli elementi possono essere ripiegati in una pratica ‘scatola’ piatta in pochi semplici gesti.

News
Al Mamo di Marsiglia l'installazione a colori di Felice Varini
Products
LG: i nuovi Oled TV
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto
LightHenge illumina Milano Fall Design Week

LightHenge illumina Milano Fall Design Week

Per tutta la durata del mese di ottobre, l’installazione di suoni e luci firmata da Stefano Boeri per Edison illumina piazza XXV Aprile
Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Si intitola "Metropoli Novissima" e sarà visibile fino al prossimo 15 novembre presso il complesso Monumentale di San Domenico Maggiore di Napoli
Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Una settimana di incontri, talk, workshop e mostre sul rapporto tra design, politiche urbane, grafica e industria 4.0. Cosa vedere e perché