How to Play with Letters, Moleskine Books
How to Play with Letters, Moleskine Books
How to Play with Letters, Moleskine Books
How to Play with Letters, Moleskine Books
How to Play with Letters, Moleskine Books
How to Play with Letters, Moleskine Books
How to Play with Letters, Moleskine Books
How to Play with Letters, Moleskine Books
Products

Come giocare con le lettere

Per tutti gli amanti di graphic design e lettering, Moleskine Books ha appena pubblicato il volume How to Play with Letters, un viaggio alla scoperta del mondo creativo di Cyril Vouilloz, in arte Rylsee, maestro della calligrafia.

Il suo è un mondo formato da disegni, lettere e parole che hanno fatto il giro del mondo animando mostre, murales e spettacoli. Come testimonia il suo account Instagram, che conta oltre 100mila seguaci.

«Il digitale mi affascina», dice, «ma alla fin fine, non esiste. Lo trovo bello, ma non è reale, fisico». Rylsee, che tra le altre cose è membro del collettivo berlinese Urban Spree, è conosciuto per i suoi slogan dal design spiritoso e provocante che sembrano giocare, non senza una sottile punta di caustica ironia, con le comunicazioni telegrafiche e superficiali incoraggiate dalla cultura dello smartphone. Tra le più celebri ci sono “What did you NOT do today because of the internet” oppure “Smart phones, stupid people” o ancora "Unpleasant Keyboard Dilsexia since 1985”.

Gli sketchbook di Rylsee non sono facilmente classificabili, in quanto rappresentano allo stesso tempo il processo creativo e l'opera compiuta. Come spiega lui stesso: «Dovremmo apprezzare di più la volontà di fare delle persone, invece di giudicare solo il prodotto finito. Fatto bene non significa necessariamente interessante».