Albert Clock, design Axel Schindlbeck - Credits: Ph. Gerhardt Kellermann
Albert Clock, design Axel Schindlbeck - Credits: Ph. Gerhardt Kellermann
Credits: Ph. Gerhardt Kellermann
Albert Clock, design Axel Schindlbeck - Credits: Ph. Gerhardt Kellermann
Albert Clock, design Axel Schindlbeck - Credits: Ph. Gerhardt Kellermann
Products

Albert Clock, l’orologio che insegna la matematica

Non un orologio come gli altri ma un dispositivo che racchiude una componente educativa. L’idea è venuta al designer Axel Schindlbeck, che nel 2015 ha lanciato una campagna di raccolta fondi su Kickstarter per supportare Albert Clock, un orologio digitale da parete che rivela l’ora esatta mettendo alla prova con addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni.

Per conoscere le ore e i minuti è necessario risolvere operazioni di matematica, più o meno complesse, trasformando la lettura dell'orologio in un gesto che aiuta a migliorare le competenze matematiche, nei più piccoli ma anche negli adulti.

 «A un certo punto ho sentito l’esigenza di scoprire qualcosa di nuovo ed ero eccitato dall’idea di svilupparlo in autonomia attraverso un concept giococo ma con un riscontro positivo sulla vita di tutti i giorni», racconta Axel Schindlbeck, che durante la fase progettuale è stato affiancato dall’ingegnere del software Fred Mauclere.

Dopo il lancio della campagna crowdfunding, Albert Clock è stato prodotto in 1000 esemplari e distribuito nelle scuole di 37 paesi nel mondo. Oggi viene prodotto dalla startup francese MNTNT Paris ed è caratterizzato da un ampio display LCD racchiuso in una scocca con finitura opaca in tre colorazioni – bianco, rosso e grigio - con 6 diversi livelli di difficoltà da impostare in base alle proprie competenze matematiche. Per mantenere sempre la mente allenata.