Luxury PRYMA, le nuove cuffie firmate World of McIntosh
H500M, le nuove cuffie firmate Onkyo
Active Noise Cancelling, le nuove cuffie firmate Philips
PS500e, le nuove cuffie firmate Grado Labs
Momentum 2, le nuove cuffie firmate Sennheiser
Products

Passione per il suono: 5 cuffie da non perdere

Alessandro Mitola

Massime prestazioni audio e design impeccabile. La ricerca della aziende legate al mondo dell'audio mira a migliorare l'esperienza sensoriale dei fruitori in qualsiasi situazione. Le cuffie di ultima generazione sintetizzano il connubio tra alta tecnologia e design, garantendo una qualità audio impeccabile e linee accattivanti. Ecco cinque modelli, appena presentati sul mercato, per soddisfare gli audiofili più esigenti.

Luxury PRYMA - Cura per i dettagli e tecnolgie avanzate, ma non solo. Le nuove cuffie progettate da World of McIntosh nascono in Italia e sono realizzate esclusivamente con materiali di alta qualità. Luxury PRYMA offre un suono ad alta definizione, senza dimenticare il design: un pregiato rivestimento in vera pelle italiana, disponibile in cinque colorazioni, avvolge le linee del set di cuffie.

Onkyo H500M - Arrivano dal Giappone e utilizzano tecnologie audio avanzate per garantire una riproduzione accurata del suono, attraverso una gamma di frequenza tra 7 Hz e 40 kHz. Le nuove cuffie firmate Onkyo sono progettate in alluminio per evitare vibrazioni esterne e dotate di cuscinetti ergonomici che isolano completamente e assicurano un suono limpido. Inoltre, all'interno è presente un microfono per gestire la riproduzione e chiamate in viva voce.

Philips Active Noise Cancelling - La nuova gamma di cuffie Philips nasce per massimizzare l'esperienza d'ascolto. Sono equipaggiate con la tecnologia Active Noise Cancelling di ultima generazione, pensata per annullare il 99% dei rumori in ogni situazione: i fruscii ambientali non comprometteranno più la qualità del suono.

Grado PS500e - Made in Brooklyn, interamente a mano. Le nuove cuffie PS500e firmate Grado Labs sono progettate per dissipare le dissonanze ed evitare distorsioni audio. Si tratta di cuffie per audiofili esigenti dove nulla è lasciato al caso, anche il design, dalle linee retrò, è curato in ogni particolare.

Sennheiser Momentum 2 - Comfortevoli e funzionali. Le nuove cuffie firmato dalla casa tedesca Sennheiser sono comode da indossare e comodamente ripiegabili per occpare il minimo spazio durante il trasporto. I materiali sono di alta qualità e il design, dalle linee minimali, rende il set un vero è proprio gioiellino.

News
Sette calendari d'autore per il 2016
Products
Il ritorno della Super8, la mitica cinepresa targata Kodak
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto
LightHenge illumina Milano Fall Design Week

LightHenge illumina Milano Fall Design Week

Per tutta la durata del mese di ottobre, l’installazione di suoni e luci firmata da Stefano Boeri per Edison illumina piazza XXV Aprile
Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Si intitola "Metropoli Novissima" e sarà visibile fino al prossimo 15 novembre presso il complesso Monumentale di San Domenico Maggiore di Napoli
Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Una settimana di incontri, talk, workshop e mostre sul rapporto tra design, politiche urbane, grafica e industria 4.0. Cosa vedere e perché