AERO è la nuova penna nata dalla collaborazione tra Pininfarina e Napkin - Credits: Pininfarina
Pesa solo 17 grammi ed è realizzata tramite una lavorazione artiginale in Ergal, l’alluminio aerospaziale - Credits: Pininfarina
Il design è completato da un supporto ruvido e massiccio in cemento grezzo - Credits: Pininfarina
Il design è ispirato alle forme del simbolo dell'infinito - Credits: Pininfarina
Products

AERO: la nuova penna di Pininfarina

Pininfarina reinventa ancora una volta il più tradizionale degli strumenti di scrittura, la penna.

Dopo aver presentato nel 2014 lo stilo ultrapremiato Forever Pininfarina Cambiano, l’azienda tornese torna a collaborare con Napkin, questa volta presentando AERO, una penna che sembra forgiata dal vento e prende ispirazione dal simbolo dell’infinito.

Proprio per questo, la nuova arrivata è stata svelata all’interno della Galleria del Vento di Pininfarina, dove un modello in scala 5:1 del prodotto è stato sottoposto al flusso d’aria della potente apparecchiatura, dando vita a un suggestivo effetto ed evocando il processo stesso di creazione dello stilo.

Il corpo di AERO, che pesa appena 17 grammi, è realizzato tramite una lavorazione artiginale in Ergal, l’alluminio aerospaziale, ed è forgiato secondo il principio di torsione. All’interno, un’elegante colorazione blu abbinata a una punta scrivente in Ethergraf, innovativa lega di metalli brevettata da Napkin. E a completare il design, un supporto ruvido e massiccio realizzato in cemento grezzo.

Spiega Paolo Pininfarina, presidente del Gruppo: «Il concetto di infinito ha da sempre ispirato la nostra creatività, il nostro sogno è creare bellezza senza tempo AERO nasce per dare forma all’infinito. Nelle linee, eleganti ed essenziali, che ne richiamano la silhouette. Nella funzione che, grazie alla punta in Ethergraf, permette di scrivere senza limiti».

News
Icon Design di ottobre
Products
Nice Dream: idee per riposare con stile
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto