Industriell, design di Piet Hein Eek - Credits: IKEA
Industriell, design di Piet Hein Eek - Credits: IKEA
Industriell, design di Piet Hein Eek - Credits: IKEA
Industriell, design di Piet Hein Eek - Credits: IKEA
Industriell, design di Piet Hein Eek - Credits: IKEA
Industriell, design di Piet Hein Eek - Credits: IKEA
Industriell, design di Piet Hein Eek - Credits: IKEA
Industriell, design di Piet Hein Eek - Credits: IKEA
Industriell, design di Piet Hein Eek - Credits: IKEA
Products

La collezione di Piet Hein Eek per IKEA

Sostenibilità ambientale e produzione seriale. Sono due dei temi cardine della nuova collezione in edizone limitata Industriell realizzata dal designer olandese Piet Hein Eek per IKEA.

Dal sodalizio tra Piet Hein Eek e il colosso svedese sono nate nuove modalità di produzione applicate al legno, al vetro, alla ceramica e ai tessili. L’obiettivo? Creare prodotti unici su larga scala, dove l’idea di uniformità viene sostituita con la qualità umana dall’imperfezione.  

«Quando ho terminato la scuola di design, 
il mio obiettivo era quello di raggiungere la perfezione nel design», racconta Piet, che con IKEA aveva già collaborato nel 2017 in occasione del lancio della collezione Jassa. «Se realizzavi un migliaio di copie, dovevano essere identiche. Ogni elemento del design veniva accuratamente studiato dal designer. Io volevo allontanarmi
 da quell’idea e lasciare che fosse il materiale a prevalere su tutto il resto».

E dunque sedute, scaffali, tavoli, vasi, lampade e accessori per la tavola. Per realizzarli i bozzetti fatti a mano libera sono sono stati trasformati in un disegno digitale per la produzione. «La sfida più grande è stata riuscire a conservare le imperfezioni che caratterizzano gli oggetti artigianali e li rendono unici», spiega Piet. Karin Gustavsson, Creative Leader di IKEA, conclude: «Ci siamo ripromessi di usare al massimo ogni parte dell’albero, mantenendo le imperfezioni come i nodi e le variazioni nelle venature e nel colore».

Milano Design Week
Le tendenze del Salone Internazionale del Bagno 2018
News
La boutique Alysi a Milano progettata da Studiopepe

You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Design hotel a Firenze 


Design hotel a Firenze 


Nei pressi della Fortezza da Basso, M7 Contemporary Apartments mette insieme il comfort di una casa e i servizi dell’hotellerie tradizionale
L’architettura dell’ex Jugoslavia in mostra a New York


L’architettura dell’ex Jugoslavia in mostra a New York


Al Museum of Modern Art un viaggio alla scoperta dei quarantacinque anni di architettura jugoslava. Fino al 13 gennaio 2019
Essere e tempo

Essere e tempo

Trasparenze evanescenti, sfumature naturali e pensieri fluttuanti scanditi da orologi e accessori importanti. Sono attimi sospesi per giocare con i dettagli preziosi del momento
I quadri di Marc Chagall a Mantova

I quadri di Marc Chagall a Mantova

In concomitanza con il Festivaletteratura, dal 5 settembre, Palazzo della Ragione ospita oltre 130 opere tra cui il ciclo completo dei 7 teleri dipinti da Chagall nel 1920
Una notte al Joshua Tree, in California

Una notte al Joshua Tree, in California

Un’oasi di pace dove godere di uno scenario mozzafiato nel bel mezzo del deserto, tra rocce scolpite e cieli stellati. Ecco Folly dello studio Cohesion