Credits: Poliform
Products

Poliform, la collezione Mad disegnata da Marcel Wanders

Alessandro Mitola

La collezione Mad, progettata nel 2013 dal designer olandese Marcel Wanders per Poliform, si arricchisce di nuovi elementi, tutti accomunati da ampie dimensioni, linee morbide e piedini di minimo spessore.

Mad, una collezione dalle forme generose disegnata da Marcel Wanders per Poliform

La collezione Mad si compone di poltrone alte e basse, sedie, una chaise longue, un tavolo e una famiglia tavolini, frutto di una ricerca estetica e funzionale. Si tratta di una collezione dalla forte presenza scenica, ottenuta anche grazie all'impiego di tessuti innovativi che ne esaltano le forme.

La chaise longue è segnata da una silhouette asimmetrica e morbida, impreziosita da un rivestimento in tessuto o pelle. La struttura è realizzata in poliuretano flessibile stampato, con gambe in rovere spessart, rovere cenere e olmo nero.

Anche la poltroncina Mad King presenta una struttura asimmetrica, equipaggiata da un lato con un bracciolo e dall’altro con un funzionale vassoio. La poltroncina Mad Queen, invece, è caratterizzata da linee sinuose e schienale basso: un invito al relax.

Completano la collezione Mad Dining Chair, una seduta pensata per la sala da pranzo con schienale e seduta imbottiti; Mad Dining Table, un tavolo dal design minimale con top in marmo e gambe in legno; Mad Coffee Table, una famiglia di tavolini da caffè che ricalca l’estetica del tavolo da pranzo.

Mad Chaise Lounge, la chaise longue disegnata da Marcel Wanders - Credits: Poliform
Mad King, la poltroncina disegnata da Marcel Wanders - Credits: Poliform
Mad Queen, la poltroncina disegnata da Marcel Wanders - Credits: Poliform
Credits: Poliform
Mad Dining Chair, la sedia disegnata da Marcel Wanders - Credits: Poliform
Mad Dining Chair, la sedia disegnata da Marcel Wanders - Credits: Poliform
Mad Coffee Tables, la famiglia di tavolini da caffè disegnata da Marcel Wanders - Credits: Poliform
Credits: Poliform
Places
Spazio 900, punto di riferimento per il modernariato
Places
Eco Bar, la vecchia biglietteria si trasforma in un bistrot
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I quadri di Marc Chagall a Mantova

I quadri di Marc Chagall a Mantova

In concomitanza con il Festivaletteratura, dal 5 settembre, Palazzo della Ragione ospita oltre 130 opere tra cui il ciclo completo dei 7 teleri dipinti da Chagall nel 1920
Una notte al Joshua Tree, in California

Una notte al Joshua Tree, in California

Un’oasi di pace dove godere di uno scenario mozzafiato nel bel mezzo del deserto, tra rocce scolpite e cieli stellati. Ecco Folly dello studio Cohesion
Itinerari enoartistici: Art of the Treasure Hunt

Itinerari enoartistici: Art of the Treasure Hunt

Nel Chianti, sei cantine vinicole ospitano dipinti, sculture e installazioni site-specific. Un percorso suggestivo alla scoperta delle eccellenze della regione e dei nuovi interpreti dell'arte
Sulla torre di Gio Ponti

Sulla torre di Gio Ponti

Sobrio, elegante. Innovativo, ma in armonia con il contesto. A Milano, il primo grattacielo italiano ha un’anima swing e segna l’ultima collaborazione tra Lancia e Ponti
I cani di Elliott Erwitt in mostra a Treviso

I cani di Elliott Erwitt in mostra a Treviso

Casa dei Carraresi ospita un grande percorso espositivo dedicato a un tema tanto caro al fotografo americano, quello degli amici a quattro zampe