La poltroncina Juli, che quest'anno compie 20 anni, è stata rieditata da Cappellini - Credits: Cappellini
La nuova Juli Jubilee è declinata nelle varianti Flower, Dots Small e Dots Big - Credits: Cappellini
Le sedute sono realizzate mediante punciatura, l’antica arte del ricamo che permette di riprodurre disegni ad alta precisione - Credits: Cappellini
Ogni versione è prodotta in soli 33 pezzi - Credits: Cappellini
Products

Juli di Cappellini in edizione limitata

La poltroncina Juli disegnata da Werner Aisslinger compie 20 anni e per l’occasione viene rieditata da Cappellini.

Nuovo nome e nuova veste per la seduta firmata nel 1996 dal designer tedesco: in edizione limitata si trasforma in Juli Jubilee.

Fulcro del progetto è la punciatura, l’antica arte del ricamo che permette di riprodurre disegni ad alta precisione e dalle sfumature di grande effetto. Il supporto per il decoro è rappresentato dalla pelle di rivestimento che è stata lavorata con oltre 100mila punti grazie a quattro macchinari realizzati con il supporto di punciatori professionisti perché riproducessero l’accuratezza del ricamo manuale.

La nuova seduta prodotta da Cappellini è declinata in tre varianti, proposte in soli 33 pezzi: Flower e Dots Small, ma anche nelle versione Dots Big, dove elementi di velluto e la tecnica del ricamo definiscono il motivo decorativo.