Products

Quentin de Coster e Christophe Genard: trasparenze luminose

Si chiama Halo ed è la nuova lampada da tavolo nata dal sodalizio tra il designer belga Quentin de Coster e Christophe Genard, uno degli ultimi soffiatori di vetro in circolazione in Belgio.

La sorgente luminosa, di forma circolare, è posizionata al centro e messa in risalto dal corpo in vetro pronunciato. La lampadina è presentata in bella mostra come elemento centrale, a differenza della maggior parte delle lampade dove viene nascosta.

Ed è proprio alle lampadine tradizionali che si ispira il design geometrico di Halo: grazie alla sua trasparenza crea un effetto inaspettato, dando l’impressione di far levitare la luce.

News
Gli eventi di marzo, tra design e architettura
Products
Leggeri come nuvole
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Essere e tempo

Essere e tempo

Trasparenze evanescenti, sfumature naturali e pensieri fluttuanti scanditi da orologi e accessori importanti. Sono attimi sospesi per giocare con i dettagli preziosi del momento
I quadri di Marc Chagall a Mantova

I quadri di Marc Chagall a Mantova

In concomitanza con il Festivaletteratura, dal 5 settembre, Palazzo della Ragione ospita oltre 130 opere tra cui il ciclo completo dei 7 teleri dipinti da Chagall nel 1920
Una notte al Joshua Tree, in California

Una notte al Joshua Tree, in California

Un’oasi di pace dove godere di uno scenario mozzafiato nel bel mezzo del deserto, tra rocce scolpite e cieli stellati. Ecco Folly dello studio Cohesion
Itinerari enoartistici: Art of the Treasure Hunt

Itinerari enoartistici: Art of the Treasure Hunt

Nel Chianti, sei cantine vinicole ospitano dipinti, sculture e installazioni site-specific. Un percorso suggestivo alla scoperta delle eccellenze della regione e dei nuovi interpreti dell'arte
Sulla torre di Gio Ponti

Sulla torre di Gio Ponti

Sobrio, elegante. Innovativo, ma in armonia con il contesto. A Milano, il primo grattacielo italiano ha un’anima swing e segna l’ultima collaborazione tra Lancia e Ponti